DiGiTo ErGo SuM: Ecco perché Facebook è una cagata pazzesca

Ecco perché Facebook è una cagata pazzesca

Facebook è una minchiata. Meglio: l'uso che si fa di Facebook rende lo strumento una minchiata. Meglio ancora: il dilagante "uso il cervello di Selvaggia Lucarelli" (che a sua volta usa cervelli altrui) rende Facebook una minchiata.

Nato come strumento di condivisione, è diventato il cimitero dell'utilità e dell'originalità.

La prova? Ecchila!

22 mila "mi piace" e quasi 3 mila condivisione per una puttanata tremenda

Perché è una puttanata tremenda? 
La "battuta" ha un senso, ma espone un punto di vista povero, unilaterale. In tre parole: idiota. In realtà qualcuno che non usa il cervello della Lucarelli avrebbe dovuto scrivere che: "quando internet costava 4 mila lire per ogni ora di connessione, col cazzo che ti collegavi per scrivere 'ste stronzate". (Magari con un occhio di riguardo all'italiano). Uno scrive, qualcuno copia, nessuno riflette. Questo è Facebook: un ricettacolo di sentenze senza senso, facilmente sovvertibili con un minimo di raziocinio. Raziocinio che non si usa perché gli utenti sono sì un miliardo, ma i cervelli una manciata.


3 commenti:

franco battaglia ha detto...

D'accordo sull'inutilità del "social" per eccellenza(?!), anche se lo bazzico. Preferisco di gran lunga il blog. Dove intrattenermi con calma (anche se il mio exploit odierno non sembra buon testimonial della teoria..)

Germano Raiola ha detto...

Oh, ma non mi sono né offeso né risentito. Ho solo pensato che ci fossimo conosciuti da qualche parte (la mia memoria è piuttosto evanescente). Dicevamo? (Vedi?)

Anonimo ha detto...

Sciaemm

Copyright © DiGiTo ErGo SuM Urang-kurai