Pagine

2 dicembre 2018

I Natali del passato



claudia (alias chi scrive non muore mai), mi ha carinamente coinvolto in questa cosa, che farò breve breve per 4 motivi:

1.      la gente non legge
2.      alla gente non gliene frega niente dei miei natali passati
3.      la gente non legge e non gliene frega niente dei miei natali passati
4.      fate voi


giochi
tombola, altri giochi da tavolo, scoponi scientifici, roba che boh. 

a natale mi mettevo in testa la scatola del panettone a mo’ di casco e, a seconda di come mi girava, o diventavo cavaliere medievale o motociclista. i buchi per gli occhi li facevo ad minchiam, quindi andavo a sbattere dappertutto. questo spiega perché oggi sono rincoglionito.

ma era un gioco che facevo quando ero piccolo piccolo, fino al natale del 2016.

fumetti
passato remoto del verbo fumare (... nell'attesa mi fumetti un sigaretti)

film
l’ultimo film che ho visto al cinema è stato king kong, quello del 1978. non ci volevo andare, ma mio padre ha insistito tanto… si era anche messo tutto in ghingheri. indossava uno smoking(kong) e non fumava.

televisione
non guardo film a natale, neppure a pasqua né il 28 agosto.

non ho la tv, non la voglio, non mi interessa. il mio ideale di serata perfetta prevede amici, un bicchiere di vino o, in alternativa e soprattutto durante l’inverno, libro, tazza di tè fumante, coperta, divano. (divano fossati, cantautore pigro che adoro)

canzone
ho travisato. di primo acchito ho letto “cazzone” e mi sono detto “questa la so!”. poi, rileggendo bene, se devo scegliere una canzone per natale, considerando soprattutto che GIORG MAICOL è stato vittima del karma però lo ricordo qui con la prima strofa della cazzon… canzone che ci ha sprantecato l’apparato

last cristmas ai geiv iù mai art
bat de veri necst dey you geiv it ouei
dis iar, tu seiv mi from tirs
aill giv it tu somuan spicial

che, tradotto per chi non mastica lo spagnUolo, signiFICA qualcosa tipo:

lo scorso natale ti ho dato il mio cuore / ma il giorno dopo lo hai dato via / quest’anno per salvarmi dalle lacrime / lo darò a qualcuno di speciale

roba che mette allegria, insomma. un canto di natale azzeccatissimo. Come la marcia funebre di SCIOPEN a un battesimo.

quindi se proprio devo scegliere una canzone natalizia, eccola qua. natale allo zenzero, di elio e le storie tese




cibo
più che il cibo ricordo i miei in cucina a fare un sacco di manicaretti, la finestra aperta e il freddo che entrava (che in svizzera a natale fa un freddo cane, ma perdavveramente bau). per entrare in cucina mettevo la giacca ma i miei non avevano freddo, infatti vestivano leggero, con le manicarette corte.

luoghi
il mio paesello, la mattina di natale tutti noi per strada a provare i regali e farli vedere agli altri, tra ammirazione, stupore, invidia, parolacce, liti, bagarre, insulti, affermazioni coprolaliche (questa l’ho scritta solo per fare vedere che c’ho una cultura, ma non so mica cosa voglia dire cosa)

libri
per me i libri sono tutto. mi impongo di leggerne almeno uno a settimana, ma un libro di natale, per il natale, che parli di natale, non ce l’ho. non saprei.

videogame
qui la cosa si fa lunga, perché sono uno di quelli cresciuti con il commodore 64, quindi non ve la racconto (tenendo fede ai punti 1, 2 e 3 di cui sopra)

life
per me il natale è un giorno come gli altri. mi sono concesso una maggiore apertura quando i miei figli erano piccoli. oggi, però, è ritornato a essere un giorno come un altro, il 4° giorno già freddo di un inverno appena iniziato.

foto di un natale passato
non ho foto. e se ne avessi non le pubblicherei, internet non è pronta. tra l'altro questo è uno dei motivi per cui non ho FEISBUC, ché al momento di registrarti, quando devo riempire il campo "sesso", non riesco mai a mettercelo tutto.

ok, vi ho spaccato i maroni abbastanza. je vous embrasse (per chi non mastica il tedesco: vi braciolo)

ora dovrei invitare un numero variabile di blogger e bloggheresse a fare 'sto post. famo che seguite il 4° punto enunciato all'inizio e fate voi. così non mi insultate

31 commenti:

  1. Mi hai fatta morire.
    L'avevo scritto che mi sarei divertita e così è stato.
    Ma come??? Non hai foto di un ginocchio vestito a festa?? Che delusione!!
    Ed io che avevo preparato anche i fazzolettini. Per asciugarmi il sudore, tanta la fatica per convincerti a mostrarmela. La foto.
    Con te meglio precisare. 😜
    Grazie per esserti lasciato coinvolgere da questo giochino.
    Buona domenica.
    Bacini

    RispondiElimina
  2. perché te, figliUola, ti diverti con poco :-)

    passate una domenica wow

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Spassoso vorrei scrivere ma siccome ho rispettato il punto tre sono solo arrivato a metà. Scherzo!!! Letto tutto e mi sono divertito un mondo, la tua ironia ed autoironia intelligenti sono veramente ossigeno per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei arrivato a metà? Daniele, da te mi sarei aspettato qualcosa di più, per esempio arrivare alla terza riga e chiudere il browser :-) sei sempre uno spettacolo d'uomo, ti ringrazio

      Elimina
  5. Sei fantastico. Ho riso come una cretina sul passato remoto del verbo fumare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti vorrei rispondere che, secondo me, te hai da dire (dare, fare, lettera e testamento) molto di più di quanto trasmetti. ma sarebbe già un giudizio e a me i giudizi fan 'a'are. quindi ti dirò soltanto che se ti sei divertita dovresti darmi il numero del tuo spaccino :-)

      Elimina
    2. No, non è un giudizio. Tu hai assolutamente ragione.
      Diciamo che hai la vista molto buona.

      Elimina
  6. Ti sbagli, la gente adora farsi i cavoli altrui e leggere dei Natali passati, presenti, futuri, ecc . :D
    Non hai la tv? Ecco, questa è decisamente una cosa piuttosto singolare :). Quasi quanto la finestra aperta a dicembre e le maniche corte (finestra aperta di inverno è legittima "per cambiare l'aria", non ovviamente per un tempo superiore ai 5 minuti).
    Aspettiamo di leggere qualcosa del Commodore 64 :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prima di tutto, grazie di essere stato qui e di avere lasciato traccia.

      non lo so cosa adora la gente, però a me i blog (e il tuo non fa eccezione) piacciono per quello che non ci si scrive. un po' come avere davanti agli occhi una persona e capire chi è da ciò che non dice e non fa. se non ci hai capito nulla, tranquillo, siamo in due :-) (un abbraccio)

      Elimina
  7. Andiamo per ordine:
    Menti sapendo di mentire, se avessi smesso di giocare nel 2016 allora com'è che sei ancora rinco?
    Io non fumetti mai, mamma mia poi ti resta la puzza addosso no, no, meglio di no.
    Il film poi ti è piaciuto? La costrizione è valsa la pena?
    Ma senza tv come fai nelle serate imperfette?Quelle in cui gli amici non ci sono, il tè non ti va e Divano ha mal di gola o ha perso la voce?
    Elio e le storie tese non pervenuti, mi sta antipatico, non mi piace la sua voce e quindi per me è NO.
    Che bello il ricordo del tuo paesello <3 chissà che fine avranno fatto quei bambini che hai pestato all'angolo di quel vicolo buio con il tuo giocattolo nuovo di zecca che era più bello del loro <3
    Io ADORO leggere, per questo sono grata del fatto che per la mia laurea qualche mese fa il mio fidanzato ha azzeccato nel regalarmi il Kobo *.* Peccato sia difficile trovare spesso dei libri per cui valga la pena :) Comunque per il viaggio di alcune ore che dovrò affrontare questa settimana ho scarrricato due libri in lingua inglese che non sembrano male, incrociamo le dita (e poi quanto fa snobbbb leggere in inglese, eh? Tu che te ne intendi di accendi snobby)
    Ma sicuro che non ti piacerebbe riprendere un pochino la bellezza del Natale? Anche se i tuoi figli sono più grandicelli che importa?Provaaaaa, ascolta il tuo Grinch interiore :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti rispondo in disordine:

      - leggere in inglese è meraviglioso, ma lo è anche in francese o in tedesco. sto leggendo "letters from america", un libro che dà senso a tutto quello che ha scritto kerouac.

      - la bellezza del natale non la nego né rinnego. per me i giorni sono tutti una sorpresa, quindi natale non ha nulla da invidiare agli altri giorni

      - elio e le storie tese non sono criticabili da chi ascolta tiziano ferro (per gli scaramantici, tocca ferro e incrocia tiziano). sto scherzando, ovviamente

      - ci sono sere in cui faccio anche altre cose. ma un gentiluomo non le racconta di certo. quindi mettiti comoda che ti racconto tutto :-)

      - quei bambini li sento o vedo regolarmente tutti. se nasci in un posto di 800 abitanti, resteranno amici per sempre

      - sono rinco dalla nascita, ma ho ampi spazi di peggioramento

      se ho dimenticato qualcosa, fai tu. qualsiasi cosa farai sarà certamente quelle giusta. a big fat hug (se fosse un abbraccio concesso sarebbe hugh grant)

      Elimina
    2. Grazie per aver risposto a tutto :)
      Hugh Grant...Ma come ti vengono?xD

      -L'inglese lo parlo bene perché fin da bimba mi ha fatto innamorare seppur non ho mai fatto corsi privati ecc. Il francese l'ho studiato a scuola diversi anni, non ho mai avuto problemi neanche ma non lo parlo bene come l'inglese quindi in realtà non ho mai letto nulla in lingua (per esempio quando ero piccola vedevo i film con i sottotitoli in inglese, traducevo le canzoni (con il vocabolario, mica con Gugol) mentre col Francese sta smania non mi prende xD) Però mi piacerebbe prima o poi approfondire anche quello (so dire anche stro*** in Francese però xD). Invece in Tedesco io ed il mio nipotino abbiamo imparato: i numeri, "io sono una donna, io sono un uomo, io sono un ragazzo, pane, latte". E tutto in un'unica frase, eh! Però prima o poi imparo anche quello perché una nuova lingua migliora la concentrazione e la memoria (anche se molte ragazze del mio paese devono aver frainteso il concetto...battutaccia sessista xD)
      -Quindi mi stai dicendo che allora sei disposto a fare l'albero di Natale per 365 giorni all'anno?Che bbbbello, ok, inizia.
      -Ok, qui abbiamo scherzato fin troppo, mettiti comodo (non come hai fatto nel punto successivo), apri YouTube ed inizia con Alla mia età. Che è a mia canzone preferita e che sicuro come la morte sarà la culla del mio primo tatuaggio *.* (prima o poi)
      -Mah, pure la mia città ha pochi abitanti eppure li odio quasi tutti xD

      Elimina
    3. ma te perdavveramente ti sei letta il post e anche la mia rispost? ti faranno santa. le lingue sono importanti, però non sto parlando degli idiomi :-) (il mondo è pieno di idiomi). la musica di tiziano ferro non rientra nella mia accezione di musica, ma i gusti sono tutti inappellabili.

      Elimina
  8. A me il Natale piaceva, poi forse abbiamo litigato ma ora mi piace di nuovo. Anzi, di più. Questo è il primo Natale nella mia casina tutta mia, quindi ho tradizioni da iniziare, rituali da stabilire, musiche delle quali innamorarmi e addobbi da comprare che ogni anno mi faranno pensare a questo primo grandioso Natale.
    Il primo Natale in un anno di rinascita che è talmente bello anche solo da pensarlo che suona quasi rindondante ma è semplicemente grandioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "grandioso" e "primo" sono due verb... sost... aggettivi importanti. soprattutto perché, d'ora in poi, saranno tutti grandiosi.

      Elimina
  9. Il primo post che leggo nel.tuo blog. Esilarante.. ripasserò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ripassare? non farlo! salvati! :-)

      (grazie di essere stata qua)

      Elimina
  10. Io cerco di vivere gli aspetti religiosi del Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo sia un buon modo per respirarne le atmosfere, bravissima

      Elimina
  11. Mi fai iniziare la giornata con una carica di ottimismo che esulava da ogni lontana previsione! Ho riso di santa ragione. Ho scoperto pure delle affici rivediamo con calma. Serene ore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops: *Ho scoperto delle affinità, ci vediamo con calma*
      I tasti non hanno risposto: ho il tocco troppo leggero!

      Elimina
    2. buongiorno, grazie di essere passata. mi fa davvero tanto piacere sapere che c'è chi si carica di ottimismo con poco :-)

      (la cosa del "tocco" leggero, se è quello che penso, te sei un genio)

      Elimina
  12. Dunque, dunque, dunque ( potrei continuare con i dunque ma per questione di spazio meglio di no): ho letto, mi sono interessata a quello che ho letto perché mi è interessato, ho sorriso e ho trovato che tutto corrisponde alla tua personalità. Tanti, tanti bracioli a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un giorno, il pessimo uso che fai del tuo tempo, ti si ritorcerà contro :-)

      (sto scherzando, te sei una meraviglia e non merito tanto)

      Elimina
  13. Volevo rispondere punto-punto nei commenti ma, arrivata alla sezione cibo, ho capito che lasciarti un commento unto-unto non sarebbe stato cortese.
    Prometto di ungermi a casa mia.
    A presto(ma senza fretta)!

    RispondiElimina
  14. Quando arrivo in un posto nuovo leggo sempre le informazioni varie e avariate sul proprietario di casa. Per cui, nonostante l'esilarante post sui Natali del passato(sono stata "unta" da Miki), che ho trovato spassosissimo ma che ho letto dopo, mi avevi conquistata alla terza nota: voce del verbo interista. Anche io. E ritorno, ah se ritorno.

    RispondiElimina
  15. buongiorno e grazie di essere passata. quindi, da interista, hai anche tu gli occhi tristi? :-) se vuoi ritornare, questa è casa tua. sentiti libera. 🌹

    RispondiElimina

Lascia un commento, anche sgomento.