18 ottobre 2007

PAPAGENO

CI SIAMO!!!!

Buongiorno a tutti,

tra pochissimi giorni sarà online il nostro sito www.mypapageno.ch
Così come, nel mozartiano "Il flauto magico", Papageno libera Pamina, noi vogliamo liberare il nostro rapporto con i nostri figli dalle assurde oppressioni delle Commissioni Tutorie.

COSA FACCIAMO

Informiamo

Chi opera nelle Commissioni Tutorie (presidenti-avvocati, avvocati, tutori, delegati, "psicologi", eccetera) commette un sacco di leggerezze. Leggerezze che pesano come macigni sulle spalle dei nostri figli. Per chi di voi ha seguito un pochino la mia storia, se una madre picchia un padre (davanti ai propri figli!!!!) la Commissione Tutoria ignora il fatto. Se un padre dovesse picchiare la madre allora scatterebbero le manette.
Portiamo alla luce i casi più abominevoli come, ad esempio:

Una perizia psichiatrica e delle doti genitoriali individua in una madre un pessimo soggetto. Il padre, per contro, denota spiccate doti genitoriali. I figli vengono mandati in un istituto perché il padre non ha collaborato con la Tutoria. Vi rendete conto?????? E chi se ne frega??? La Tutoria deve fare gli interessi dei minori!!

Prima che venga pubblicato, un caso, viene vagliato e analizzato all'interno del Movimento Papageno, mai e poi mai pubblicheremmo notizie false. Le denunce pioveranno a fiocchi, non vogliamo aggiungerne di inutili.

Disubbidienza civile

Ogni manifestazione sarà un obbligo.

Oltre a manifestare, pubblicheremo sul sito i nomi, i cognomi e le faccie delle persone che hanno emesso certe discutibili sentenze, scritto assurdità e infamie, degli avvocati indovini che sparano cazzate nel mucchio...

COSA CI ASPETTIAMO DA VOI

Non vogliamo mettervi le mani nel portafoglio. Abbiamo bisogno di contatti e di commenti (anche in forma anonima). Questo anche se siete italiani e vivete a New York. Lo schifo che le autorità stanno facendo, i drammi che fanno vivere ai nostri bambini non hanno confini.

Insomma, abbiamo bisogno del vostro aiuto. Per onestà vi diciamo che la nostra sarà una lotta lunga ed estenuante, voi non abbandonateci.

"L'unica cosa che non cambia mai è che tutto cambia sempre". Voi, con i vostri click e con le vostre tastiere, avete il potere di aiutarci a cambiare le cose. Non lasciateci mai soli, ci dovessero volere anche anni di click e tastiere.

Grazie di cuore, a tutti coloro che vorranno aiutarci. Grazie anche a chi non lo farà. Insieme possiamo cambiare un po' di storia.
Posta un commento