8 novembre 2008

Intervista all'interista

Voi non lo sapete. Il Digito ha ricevuto pressioni politico-sociali-economiche per rilasciare un'intervista. Controvoglia. Perché a me 'ste cose piaccion poco, m'importa sega. Ho dato comunque il meglio di me, e credo che non la manderanno mai in onda (e neanche in yamaha, credo). Ma a voi, riporto un estratto (del casellario giudiziale). Lo specifico ma è ovvio e banale che la "I" stia per "intervistatrice" e la "D" sta per... boh...

I: Cominciamo?
D: No.
I: Nome?
D: Digito
I: Cognome?
D: Ergo Sum
I: Età
D: Taratatà
I: Sesso?
D: Spropositato
I: Sii serio, allora... sesso?
D: Mammagari.....
I: Passiamo oltre; perché un blog?
D: Per tanti motivi che, messi insieme, non ne fanno uno valido.
I: Lo sai che il tuo blog è seguito da tante persone? Non senti una sorta di responsabilità?
D: E tu lo sai che le pago tutte, una ad una, il 25 del mese?
I: Dici sul serio?
D: Ma ti pare? Son mica... Hakkinen!
I: Ti abbiamo preparato una sorpresa. Una persona ci ha suggerito di scambiare due chiacchiere con dei tuoi amici. Vuoi sapere cosa dicono di te?
D: Assolutamente no.
I: Uahhhu!! Speravo fossi stato d'accordo, allora comincio. Un tuo caro amico dice di te che sei un uomo dalle mille risorse e che confida sempre in te.
D: Può essere stato soltanto A., l'unico che ha preso un autobus in faccia. Il risultato è davanti agli occhi di tutti...e non parlo solo del trauma cranico espanso che non si è mai riassorbito del tutto. Ma tu lo sai che A. è convinto di apparire alla Madonna ogni venerdì 13? Ti sembra un tipo atendibile?
I: Una tua amica, invece, ci ha parlato delle tue doti amatorie. Ci parli del rapporto che hai col sesso?
D: Rapporto... sesso... ahahahah che sagoma che sei!!
I: Scherzi a parte, qual è la tua posizione preferita?
D: Quella in cui ci sono anche io.
I: Dai... sii serio per un istante. Qual è??
D: Scoprilo tu...
I: Parlaci dei tuoi figli
D: Eh, no... tutto quello che riguarda i cuccioli resta tra me e loro.
I: Dai un voto alla tua vita.
D: A quella di oggi, che riguarda me, un bell'8 pieno. A quella che era quando ero sposato do un 1 secco, ma solo perché è garantito dallo Stato.
I: La tua passione per il seno?
D: Cosa vuoi che ti dica? È umorismo idiota. Un modo come un altro per stuzzicare.
I: Ascolta... sappiamo che sei un uomo. Perché non hai risposto alla domanda "sesso"? Era solo per regolare la registrazione dell'audio... Fammi contenta... "sesso?"
D: Ahhh, ma allora ci fai, eh? Senti, se devo dirla tutta, non sei affatto il mio tipo. Tristessa, oh...
Posta un commento