16 agosto 2007

Commissione Tutoria Regionale

Direttamente dalle pagine de "Il mattino della domenica" riporto, in breve, una notizia assurda. La CTR8 (guarda caso quella a cui devo rivolgermi io, sempre per la brillantissima idea di mia moglie) ha, contro il parere dei genitori, messo in un istituto i figli di questi. Ora, i genitori, chiedono un risarcimento di 600 mila franchi...

Vi sembrerà strano ma a questo servono le CTR. Il loro scopo è quello di fare gli interessi dei minori, in pratica fanno tutt'altro... Chi ci ha guadagnato in questa orribile faccenda? I bimbi? I genitori? Chi??????

Assurdo, uniamoci e debelliamo questo caos.

Ora, una considerazione. Ammettiamo che, la CTR in questione, abbia fatto un madornale e grossolano errore. Beh, usciamo dall'ambito della famiglia e, in tutta onestà, rispondete a questa domanda:

"affidereste ad un cuoco che non sa fare un omelette, il compito di prepare un piatto seguendo una ricetta difficile ed elaborata?"

Allora, perché il cittadino deve accettare che simili individui rovinino la vita dei propri figli? Insomma, l'omelette (il caso facile facile) lo hanno mancato in pieno. E quando il caso diventa più complicato??

Grazie del vostro commento.

Un abbraccio a tutti
Posta un commento