21 novembre 2007

Che io, con le donne, c'ho un certo peeling

La mia cara amica P., che per comodità chiamerò "la mia cara amica T." si è fissata.
Lei, dice, mi deve trovare la morosa.
Passo ore al telefono con lei e le dico: "T. non mi interessa la morosa, me la trovod a solo, io, la morosa".

E lei: "sentimi, Digito, te da solo non riesci neanche ad allacciarti le scarpe, lascia fare a me che ti voglio un gran bene" (figurati se mi volevi un gran male...)

Così, l'altra sera, ho accettato di uscire con la T. e la sua carissima amica F.

Ci si incontra tutti in pizzeria, iaaa iaaa ooo.

T. ci presenta... "F. lui è il Digito, Digito lei è la F."

Ci sediamo, ordiniamo l'aperitivo (ape ritivo... un modello tipo l'ape Maia, solo più alcoolico).
Io prendo il mio solito analcolico bianco, la T. un Martini bianco (razzisti!) e la F. una birra da mezzo litro. (!)
Chiacchiera del più e del meno... il tempo passa... ordiniamo da mangiare.
Io prendo una pizza con una minerale, la T. un non mi ricordo cosa con una minerale e la F.dei pizzoccheri e una birra da mezzo litro.

Chiacchiera del più e del meno... il tempo passa... e la F. ordina un altro bel mezzo litrozzo di birrozza.

Chiacchiera del più e del meno... il tempo non passa mai... la T. e la F. ridono come pazze e, la F., ordina un altro mezzo di birra.

Chiacchiera del più e del meno... il tempo si è fermato... la T. ride, la F. ride come una jena ubriaca, sguaiandosi in versi irriproducibili e... ordina... "mezzo litro di birra" direte voi...
Eh... no... siamo mica così ripetitivi noi sfizzeri... ordina un bel bicchiere di Whiskey, senza ghiaccio... perché, a suo dire, fa digerire. (Non so se fa digerire ma fa rima, fa).

Scopro, tra una risata e l'altra, che la F. fa la farmacista (beh... F. farmacista, G. garagista... e così via fino alla P. ... lettera per la quale non mi viene in mente nessuna professione...) e che esce da una turbolenta storia d'amore... "più turbo che lenta" dico io, "a giudicare da come bevi"...

La T. mi guarda con lo sguardo tipico di una donna irritata, la F. ride, schizzando il whiskey dappertutto ci fossi io...

Allora la T. sprofondata in un rossore che neanche le tende di mia nonna (soprattutto perché erano gialle) cerca di asciugarmi alla "cazz'emmeglio"...
La F. dopo avere tossito per un bel quarto d'ora e, credo, avere sputato un polmone,diventa come un camaleonte su una coperta scozzese tanto che, al rosso vermiglio, credo stesse per svenire...

Superato l'empasse... paghiamo e usciamo. La F., indomita, guarda la P. e dice... "ndiam ber qualcos?" La T., che mi vuole un gran bene, inventa una scusona... "ehm... no io domattina devo alzarmi presto..., perché non andate voi?".

Impallidisco. La F. mi guarda con gli occhi da gatta, mentre le guance si gonfiano, credo in preda a qualcosa che assomiglia ad un conato di vomito (o al fratello del suo ex marito, il cognato di vomito). Allora, affondo le mani nella mia fantasia...." eh... vorrei tanto, credimi... ma domani ho una giornata pesante... devo ancora... devo ancora.... devo ancora dovere ancora sapere cosa fare dire fare baciare lettera testamento, tra il dire e il fare c'è di..." allora la T., che mi vuole un gran bene, mi lancia il salvagente... "ma noooo, Digito... fai compagnia alla F., noi ci sentiamo domani..."

Bar. La F. prende un Ramazzotti.
Mi parla della sua naufragatissima storia d'amore, di come il marito pensasse solo agli amici, e di quanto si fosse sentita sola negli ultimi anni.
Accenna anche un discorso di difficile comprensione sulla ceretta (ma faccio questo effetto, io, alle donne...?) e di quanto sia difficile, per una signora, mantenersi bella liscia. (Ueh... penso tra me e me, questi sì che sono problemi... vanno inseriti subito dopo la fame nel mondo ma prima dell'AIDS, nell'elenco dei mali che attanagliano il pianeta).

Usciamo, ci salutiamo e dice: "stasera prendo un taxi, non sto molto bene..." (Sticazzi! Chissà mai perché... sarà stata la ceretta??)

T. se davvero mi vuoi bene, vai a cagare.

La morale della storia? Non uscite mai con F., soprattutto se ve la presenta una T., che vi vuole un gran bene.

67 commenti:

Fiore ha detto...

Lol... io odio quando le persone si incaricano a questo modo. Ma pensano davvero che siamo così incapaci da non sapersi gestire le situazioni da soli?
Per stavolta, gliel'hai passata, ma per la prossima impara....

digito ergo sum ha detto...

@fiore

Beh... io sono abbastanza incapace di gestire certe situazioni da solo... ;-) Cosa vuoi farci... mi vuole un gran bene!

Un abbraccio

Amaracchia ha detto...

Ma dai...dopotutto non è andata male...per esempio poteva parlarti dei problemi con la madre o_O

digito ergo sum ha detto...

@amaracchia

Cavoli! C'hai ragione tu, c'hai. Sono proprio fortunato!

Grazie di essere passata.

SognoDiSabbia ha detto...

Eh, caro Digito G. Che ci vuoi fare. Sembra che il mondo non sia affatto coerente con i suoi abitanti.
Che bella seratina. Te la invidio. Davvero. Mica solo per F. Ma per la specie di appuntamento al buio nel quale ti sei tuffato. :-)
Mettiamola così: hai avuto una serata "diversa". Hai conosciuto un altro abisso della mente umana. Allargato le tue conoscenze in materia. E scoperto [di nuovo] che ci sono donne con la "d" minuscola; donne con la "d" maiuscola; donne con la "b"[irra] da mezzo.

Ma cosa fai alle donne, tu te ti?

Agnesita ha detto...

P.....
P....
Ma, potrebbe essere Paracadutista??? Non sarà molto femminile, ma insomma...

Ti prego però ,non avercela con le donne che bevono. Io ho un rapporto di grande amore (ricambiato? chissà) col vino. Sarà che è roba della mia terra. Ma il vino, il vino...senza non si può.

Effettivamente parlare con unomo dei problemi che stanno alla base dell'estirpazione dei peli non mi pare una cosa molto arguta. Un po' come enumerargli i problemi di ricrescita dei capelli tinti. No, specialmente la prima volta che una vede un tipo, non mi sembrano proprio i migliori argomenti da sfoderare.
Ma sai mai, magari c'è anche chi apprezza...!!

desaparecida ha detto...

ma scusa lei si sistema(ceretta,trucco e parrucco)e tu nn condividi con lei il piacere di 1 birretta insieme?nn è che sei stato 1 po' scortese?
un saluto della buonanotte

daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Seratina da incubo e Digito? LOL!

digito ergo sum ha detto...

@sognodisabbia

Il mondo è perfetto in ogni istante... eh? Mica l'ho detto io, è roba di Hesse, questa... Siddharta. Figurati...

Serata divertentissima. Mi sarei dato una coltellata in pieno petto... giusto per creare un diversivo. Di donne con la "d" minuscola non ne conosco.... uh? ah... una sì, ma è un ricordo vago.

Ora ne conosco anche una estremamente birrosa. Tutta cultura, mica paglia...

Fatti viva, amica skaiposa.

@agnesita

ahahaha... ma sai che c'ho pensato a lungo...? A me, di professioni con la "p", oltre a paracadutista e pompiera, non viene in mente proprio niente... mah... magari quando smetterò di pensarci...

Non ce l'ho con le donne che bevono alcool, mi danno un po' da pensare quelle che ne bevono più di 3 litri a pasto. Sarò normale?

Parlare a me di peli, a me...? Sono quasi calvo. Non so, ma di primo achito, non mi interessa molto...

A presto.

digito ergo sum ha detto...

@desaparecida

hai ragione, sai? sono proprio uno stronzo... ;-)

Grazie di essere passata... pof!

@rockpoeta

Mi sono sentito come Dylan Dog. E Groucho. Insieme.

Buona serata, rocker...

S.B. ha detto...

Io una così l'avrei sposata all'istante ! :-)

s.b ha detto...

Chi lascia la via vecchia per quella nuova...
Hai ragione. Sei stronzo!!

digito ergo sum ha detto...

@s.b.1

ahahahaha... ho riso per 5 minuti, grazie... ne avevo bisogno.
Anche io ci ho fatto un pensierino. Ma solo perché si depila dappertutto.

@s.b.2

Oh, ma voi due omonini, postate sempre contemporaneamente o quasi??? Qui gatta ci cova.

Lasciare cosa per cosa? Je ne comprends pas. Stronzo io?? Grazie!

MARGY ha detto...

uhauahauhauhaha sto ridendo come una pazza!!...
cioè se penso ai tuoi commenti svengo dal ridere!!
ma com'è che sei così!!??..

cmq...una donna che al primo appuntamento con te, si da all'alcool....bhè..scusa eh... ma dovresti un pochino preoccuparti, non trovi??..ah!e se poi pensi che al momento in cui è rimasta sola soletta con te, ha preferito parlare di ceretta anzichè di te...
oh mammma mamma!!..SANTO CHI HA INVENTATO LA BIRRA!!...
uahauhahauhauhauhauhauhuahuaha

senti non ti conosco ma ....
ANCH'IO TI VOGLIO BENE !!!

ihihih

digito ergo sum ha detto...

@margy

Ogni volta che una persona mi chiede "com'è che sei così?", non lo nascondo, mi preoccupo tanto.

Ogni volta che, al primo appuntamento con me , una donna si dà all'acool, non lo nascodno, mi preoccupo tanto. (In questo caso un po' meno di tanto, perché, a misurare la sue resistenza, deve avere cominciato a bere almeno un paio di giorni prima...).

Anche quando le donne mi parlano di ceretta mi preoccupo tanto. Devi sapere che io, di peli, ne ho zero solo in testa. Madre natura (bastarda, ndr) mi ha coperto di vello da ogni altra parte.

Il mondo è un posto bellissimo pieno di persone a cui voglio bene e persone che mi vogliono bene. Non tutte come la mia ex moglie, la T. (che mi vuole un gran bene) e te.

Wish you have a nice week-end, in Londo Town.

kabalino ha detto...

Io lo so da sempre che le donne che vogliono donare il loro aiuto e far le crocerossine in nome dell'amicizia sono da evitare come la peste. Che poi la F. è una che si beve due litrini di birra e un uiskino in un bau, e anche questo tipo di donna qui è da evitare, ma di più le prime.

zefirina ha detto...

per la cronaca io sono astemia e quando vedo le persone bere un po' troppo mi viene l'ansia (c'è dietro una storia, ma è un'altra storia), mi fa ridere il fatto che abbia tenuto a precisare che si fa la ceretta dappertutto...forse ti stava mandando un segnale che tu testone(in senso affettuoso) non hai raccolto....
nell'ordine ODIO le amiche quando si mettono in testa che mi devono presentare l'ennesimo uomo della mia vita... (che come canta il LIGA a sbagliare sono brava da me, mo il liga te lo becchi all'infinito)
ODIO quelli che ti parlano degli ex amori specie se poi hanno intenzione di venire a letto con te e non per dormire!!!!
ODIO le persone che esagerano nel bere...
ODIO anche qualcosaltro ma in questo momento non me lo ricordo e urge un cappuccino

buona giornata smack
(perchè a te non ti odio)

freccia ha detto...

Ciao, sono una new entry :-)

(Palombaro/a - Pittrice - Pranoterapista... Si vede che ho dormito bene, eh)

Per curiosità mi chiedevo che messaggi più o meno subliminali lanci in giro, tali da far pensare a T. che necessiti di una morosa...

digito ergo sum ha detto...

@kabalino

Grande saggio... da evitare ancora di più sono le amiche crocerossine che bevono, ci siam capiti. Grazie di essere approdato qui, un abbraccio

@zefirina

ODIO tutto quello che odi te. Andarci a letto??? Sono mica quel genere d'uomo, sono mica.

Ma quanto ti voglio bene,io? Da 0 a 10... (tanto per non sfatare i temi del Liga)... 13! Di più! Un abbraccio forte

Simona ha detto...

Dai su, dalle un'altra possibilità, magari la prossima volta che uscite ti parla delle sue doppie punte e dell'importanza dello scrub per avere una pelle più luminosa. ;-))))))

digito ergo sum ha detto...

@freccia

Iper benvenuto... Caspita! Tre professioni "piose" in pochi secondi... ma chi sei!?!

Io di messaggi subliminali mica ne mando. Da quando sono singol sto da Dio. Trast mi. Credo voglia dire "cartellami". Eh? Credimi... vuole dire credimi. Grazie di avere lasciato il tuo segno. Gradito. ev a nais dei!

freccia ha detto...

Se dici che stai da dio, ti cartello.. si cioè, ti credo, ci mancherebbe, visto che sono unA che tende a fidarsi :-)

digito ergo sum ha detto...

@simona

Una seconda possibilità non la nego a nessuno. Tranne di chi parla di doppie punte ad un calvo.

@freccia

Sorry... scusa, il nick è asessuato. Oh, ma perché non trovo il tuo blog, dove lo hai messo indove? Nascondollo lo ebbi?

Debug ha detto...

Ho le lacrime agli occhi dal ridere. E ti giuro che non ho (ancora) bevuto nessun mezzo litro di birra. :-)

freccia ha detto...

Macchè, non c'è nulla da nascondere, non ho blog.
Vado a zig zag fra i blog degli altri, soprattutto fra quelli che sanno raccontare storie sia con le parole che, anche, con i fumetti.

(e poi temo che se aprissi un blog ci starei sopra ORE, e invece bisogna anche fare altro, dicono..)

digito ergo sum ha detto...

@debug

Anch'io... ma per un altro motivo. Non riesco ancora a capacitarmi. La sfiga! Che poi, la F., quando non apriva la bocca per infilarci un bicchiere, era pure dolce, era.
Ci credo, con tutto quel whiskey...

digito ergo sum ha detto...

@freccia

Beh.. es iù uisc. Però si può avere un blog e fare tante altre cose. Io ci riesco. Sono multitaschingg. Se smetto di respirare, intendo...

Debug ha detto...

Tu sei turbato. Lei sarà torbata. :-)

cugina anziana ha detto...

ma dai con la p ci sono parrucchiere portiere pasticcere ..
portacandele..ah ah che umorismo.
certo la serata non è stata delle migliori però parla con la T. e insisti che la morosa te la trovi da...ti.
ciao

cugina anziana ha detto...

ho dimenticato una cosa...
la mia cara cuginetta e la sua metà
stanno preparando una sorpresa..

digito ergo sum ha detto...

@debug

Torbole... Eh? Ahhh.. sorbole... sorbole...

@cugina anziana

Me la trovo da mi, sì, che me la trovo da mi...
Portacandele è una professione troppo statica... meglio portacenere.

Ebbrava la Simona, la sua metà e.... anche l'altra metà. Non è mica mezza, no?

Un abbraccio, cugina "anziana"

lapilli ha detto...

mi hai fatto morire dal ridere.
Ne avevo un gran bisogno oggi...chè mi occupo solo di progetti di ricerca.

ma digito, porca miseria, posso sapere (anche in gran segreto via mail) il tuo nome? Non mi va più di chiamarti Digito, scusa eh.
ps. lapilli sta per chiara.

digito ergo sum ha detto...

@lapilli

Mi fa piacere, intuisco dal tuo blog che sei stressatina...

Senza segreti: il mio nome è Germano, il tuo, lapilli è palese e cosa chiara che fosse chiara. Non chiedermi perché, é solo un insulso gioco di parole.

Pispola ha detto...

Astemia questa F. .... malissimo parlare dei propri ex... abbiamo catalogato anche questo tipo di pennuto.. cuore infranto... ma basta!!!
Meglio così digito

freccia ha detto...

Non smettere di respirare che pare porti una gran sfiga, non so bene il perchè, anche se immagino che l'avrai fatto per qualche istante quando capitavi sulla scia dell'alito di F. ...

Comunque è vero, ci sono 24 ore da sfruttare, che diamine! (e guardando i tuoi orari mi sa che tu ne sfrutti, senza dormire, minimo una ventina.. cosa che ti invidio un po', lo ammetto)

digito ergo sum ha detto...

@pispola

Assolutamente astemia. Anzi, completamente analcolica. Catalogatela voi, che siete esperte, io questa non so proprio dove metterla... ;-) Dici che se la riporto in fabbrica, ci faccio due lire...? Mah...

Pibe ha detto...

Gli appuntamenti, ancorchè concordati a tavolino poi, al buio (bu=spavento,+ Io=rimango sempre spaventato....parafrasandoti, ovviamente;-) sono una fregatura pazzesca.
Soprattutto emotiva perchè uno a dire di no si sente in colpa....
ma quel senso di colpa malefico ...perchè uno si dice sempre:
"stasera dai, investiamo due orette......non si sa mai....magari c'e' una modella ventenne dall'altra parte. Magari è già innamorata e io non mi sono mai accorto di lei. Magari Kate Moss ha una sorella minore e io la conosco stasera....."....poi ....tutto accade come nel tuo post!
Sempre. Olè ;-)

digito ergo sum ha detto...

@freccia

Poco da invidiare, vivo al massimo la mia vita, ma c'ho certe borse sotto gli occhi...

Qualche apnea, con la tizia, l'ho sopportata. Non più di 30 secondi, però, che son mica Pellizari, son mica.

@pibe

È naturalmente ovvio che Kate Moss (magari accompagnata dalla Herzigova) sono lì ad aspettare me, ad ogni appuntamento al buio.
D'ora in poi preferisco smazzarmi i sensi di colpa prima... piuttosto che dopo. Un abbraccio, pibissimo glam.

MusEum ha detto...

Mi hai fatto morire dal ridere... Povero Digito! Quando si dice: "Vatti a fidare degli amici", anzi: "delle amiche"...

Penelope ha detto...

Ed io che mi aspettavo una serata a lume di candela...
Beh dì alla tua amica T. di portare la sua amica F. ad un incontro fra alcolisti anonimi!!!
Un abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@museum

Beh... lo scopo del post è ilare (clinton) perché ho già "pianto" abbastanza io, l'altra sera...
Direi di più, vatti a fidare della amiche T. che, dicono, ti vogliono un gran bene.

Un abbraccio

@penelope

E io che mi aspettavo una serata con un libro in mano e una tazza di thè fumante. Mi sa che ce ne vuole più di uno di incontro. Magari le faccio un abbonamento di quelli "ogni 10 entrate 1 è gratis". Magari risparmio qualcosa e faccio una buona azione. Hai visto mai? Un abbraccio anche a te.

freccia ha detto...

Mah... mi sa che far qualcosa per beneficenza, parlando di appuntamenti, sia sempre un rischio.
Massì, in fondo che importa!
Bisogna pur vivere pericolosamente, ogni tanto!
Se hai fortuna, la prossima ti esporrà una tesina dal titolo: Il mio uomo ideale e principe azzurro.

Vale ha detto...

Mah, io con un appuntamento al buio ci ho conosciuto l'uomo della mia vita... per tre mesi, ma lo è stato l'uomo della mia vita!
Quindi suvvia, se ti è capitata miss bicchiere pieno sei stato sfortunato, ma ritenta :-)
Anche se io sono quella che ti aveva consogliato di stare lontano dalle donne, ma la coerenza non è mai stata il mio forte.

Ma la tua vita è davvero una sceneggiatura di zelig o sei tu che sei bravo a raccontarla?

Bacioni, anche se forse da me non li vuoi, essendo anch'io una notevole bevitrice di vino! Rosso!

Rita ha detto...

Mi sa tanto che la F. in realtà è un cyborg...
Altro che ceretta: alluminio anodizzato e pelle sintetica!
Se fosse stata una donna in carne e ossa come minimo, con tutte quelle birrettine, avrebbe dovuto prendere il domicilio alla toilette... per non parlare poi che avrebbe rischiato il coma etilico alla seconda pinta!

Scusa l'intrusione...
Buon proseguimento di giornata!

digito ergo sum ha detto...

@freccia

Se ho fortuna, la prossima sarà una suora, tossicodipendente, gravida.

@vale

Beh... 3 mesi di fortuna sono molto meglio che 10 anni di guai...

Adoro rilevare il lato comico delle cose, perché, altrimenti, mi sarei già sparato un colpo...
Un abbraccio alla bevitrice di rosso, allora...

@rita

Beh, a barcollare barcollava... parecchio. Anni fa ho visto anche di peggio. O di meglio. Dipende dai punti di vista.

Intrusione? Ma è un piacere...
Buona serata a te...

Laura ha detto...

Oddio...
Mi son ripresa adesso dalle risate, anche se so che non è educato ridere delle disgrazie altrui :D
E così, INTUITIVAMENTE, mi viene da pensare che la serata trascorsa sia qualcosa di molto simile ad una disgrazia, ahahaha !!
Vabbè, faccio la seria e ti do un consiglio: se non sai gestirti da solo, se non riesci nemmeno ad allacciarti le scarpe, buttati sulle espadrillas o sui modelli con lo scretch :D
E dopo questa, mi defenestro da sola, ih ih ih !!!
Ciao !

digito ergo sum ha detto...

@laura

ridi, ridi... che io i modelli con gli scretch ce li ho davvero, ce li ho. Ma non ho ancora capito come si fa il nodo...

lobotomica: ha detto...

la vera morale di tutta questa storiella è che sei un becero maschilista ;)

scommetto che la serata poteva essere raccontata in tutt'altro modo, ma tu sei riuscito a darci la visione peggiore di F. e dell'amica T.... e dì che non è così, se hai il coraggio! :D

digito ergo sum ha detto...

@lobotomica

Sono un becero maschilista! Poteva essere raccontata in tutt'altro modo, ma io, becero maschilista, ho provato a darvi la versione peggiore della mia amica T. e di F. e io, becero maschilista, dico che non è così, se ne ho il coraggio! ;-)

Grazie di essere passata. Sfrontata femminista. Un abbraccio :-)

Petite Kiki ha detto...

Che spettacolo! ehehe. Giungo qui trafelata e non ho potuto non prendere tutto il fiato per sor-ridere leggendo questa tua dis-avventura!
Gli amici, a volte, ne combinano di tutti i colori..si sentono "Marta Flavi" anche quando nessuno gli ha chiesto nulla..comunque la "povera" F. ha deciso d'affogare i suoi dispiaceri in quei 5-6 lt di birra e menomale che non è riuscita ad affogare anche te, nonostante tutto!

Sono felice d'averti scoperto! Ti ho aggiunto ai miei links. Grazie per passare da me..

Un sorriso serale.

PetiteKiki.

digito ergo sum ha detto...

@petite kiki

Per ogni Marta Flavi serve un Costanzo. Non mi starai mica dando del Costanzo, no? Dimmi di no... ;-)

Vabbeh, va... BBBBBonasera...

Un abbraccio. Ho letto il tuo commento al mio commento, non commento. Sei in gambissima.

Petite Kiki ha detto...

Tu di più. Costanzo. Ahaha.

I'm joking, of course.

Unabbraccioate.

Laura ha detto...

Rigurado al tuo commento al mio post... concordo !;)
E già che ci siamo, mandiamo nelle patrie galere anche Lupin, le Occhi di Gatto, e tutti gli altri cattivi esempi dei cartoni animati anni '70 che hanno innegabilmente condannato la nostra generazione alla perdizione assoluta.
Quando ce vò, ce vò ! ;-)
Almeno adesso abbiamo un capro espiatorio, e mo' me lo mangio arrosto :D
Ciao !
PS: io il nodo non lo faccio: uso direttamente il Bostik :D

saradentro ha detto...

I problemi del mondo?!

Non scordare le doppie punte e l'infeltrimento dei maglioncini senza Coccolino!

Eccheccazzo! :D

Elys ha detto...

Ehhhhh come ti capisco!! Almeno a te ci provano gli amici ad accoppiarti, a me i miei famigliari! U____U Non so cosa sia peggio! A casa mia pur di vedermi fidanzata farebbero carte false...alla fine ho rinunciato a fargli capire che non posso innamorarmi a comando di qualsiasi uomo mi venga dietro! O___O

orchideablu ha detto...

Mamma mia ragazzi..ma tu sei un santo ad aver sopportato tutto questo...
A parte che non sopporto chi insiste per trovarti la morosa ... se poi la conoscenza ricade su un elemento del genere.
Però hai rappresentato bene la scena...devo dire che mi hai fatto pure ridere...saresti un ottimo sceneggiatore...:-)
P.s. avrei un'amica da presentarti...non beve, non fuma...:-D

digito ergo sum ha detto...

@laura

Già... cosa dire poi di tutti quei cartoni animati giapponesi? E di Lamù? ;-)

Oh... a me, Lamù, quando avevo poco più di 10 anni, faceva un sesso assurdo... Oggi molto di più!

digito ergo sum ha detto...

@saradentro

Scordarli? Come potrei? Sono rispettivamente al 4° e al 9° posto della mia personalissima classifica... ;-)
Un abbraccio

@elys

Parole sante. Ci si innamora mica così... ci si innamora. Ci vuole rispetto, rispetto, pazienza e, nel caso di una signora, un uomo ricco bello intelligente simpatico affascinante interessante colto superdotato instancabile romantico affettuoso dolce e comprensivo (e metti un virgola scemo che se no affogo). Manca qualcosa? ;-)

@orchideablu

Non beve e non fuma? Senti... se ha la 6a ed è esageratamente maiala, dalle pure il mio numero... ;-) Grazie di essere tornata, donna coraggiosa!, e a presto.

Laura ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Laura ha detto...

Io adoro Lamù ;-)
E' il mio nickname in

Laura ha detto...

... in Flickr (http://www.flickr.com/photos/laura77/)
- non mi piglia il link :( -

nandina ha detto...

Garçon, mezzo litro di birra :-)

digito ergo sum ha detto...

@laura

Te non sai quanto mi faceva sesso, veramente sexy. Lamù... nulla a che vedere col tuo nick, non fraintendermi. Un abbraccio

@nandina

Tout de suite, Mademoiselle. ;-)

ArabaFenice ha detto...

io, un'amica così, l'avrei ammazzata. o forse le avrei combinato un appuntamento.

digito ergo sum ha detto...

@arabafenice

Posso solo ammazzarla, è felicemente accasata, quindi niente appuntamento. Resta il fatto che, se la ammazzassi, non potrei infliggerle le sofferenze che merita. Deve da soffrì, deve. Un abbraccio

Giovanna Alborino ha detto...

ah ah ah..questa tua amica ti vuole male!

digito ergo sum ha detto...

@giovanna alborino

Dici?? Ma sai che stavo arrivando anche io alla stessa conclusione??? Mi sembrava un po' azzardata ma, ora che ho una conferma ;-) A presto