6 novembre 2007

E, allora, buona vita

Tu ed io, tanto tempo fa, siamo cresciuti un bel po' insieme. Abbiamo curiosato qua e là per la vita e per il mondo. Ci siamo fatti un'idea, insieme, di quello che ci aspettava e di quanto avremmo potuto contribuire a creare. Poi, come spesso accade, siamo diventati dolore uno per l'altra... ora sono passati chilometri di anni, non siamo più gli stessi. Io ho perso i capelli, ho un po' di pancetta (non tantissima...) e sono più maturo e più bambino di allora. Tu non lo so... probabilmente, ti incontrassi per strada, farei fatica a riconoscerti. Però, come è accaduto per ogni donna che ha deciso di passare un po' di vita con me, ti riconoscerei dal profumo. Il tuo è di mare la sera, quando si alza quella lieve brezza che ti fa sentire al centro esatto dell'universo, piccolo, inutile e importante, proprio perché ci sei, solo perché ci sei. Ora, saperti sposata mi riempie di gioia. Sono davvero felice. La notizia mi ha fatto fare un salto a ritroso nel tempo, mi sono rivisto capellone, trasognato e distratto, davanti ai fatti del mondo che mi lasciavano basito e indifferente, forse unica difesa di un giovinastro indifeso, davanti al disastro che stava accadendo in quegli anni. Ricordo il muro che cadeva, ricordo gli americani che bombardavano sotto l'egida di Bush... Ricordo il tuo profumo. Ti auguro un futuro di pace, amore e serenità. E che qualcuno, lassù, sia in ascolto. Ciao Simpa

22 commenti:

Pispola ha detto...

ah.... una vecchia fiamma eh???
chissà se anche il mio ex fidanzato penserà in futuro, quando scoprirà che sono felicemente sposata, tutte queste bellissime cose...
beh... mi farebbe davvero piacere saperlo!!!!

SognoDiSabbia ha detto...

Sono belle parole, quelle che le hai dedicato. È bello essere felici per la felicità altrui.

zefirina ha detto...

si proprio un bell augurio

Laura ha detto...

Grazie per il tempo pieno
grazie per la te più vera
grazie per i denti stretti
i difetti
per le botte d'allegria...

non poteva mancare Ligabue a commento di questo post.
Un abbraccio,
Laura

Pibe ha detto...

Solo cronaca di come la vivo io.
Come al solito hai già detto tutto...con trasporto sincero: questo quello che trapassa.

Mi gusta quando parli di "salto a ritroso nel tempo".
Di tanto in tanto adoro fare qualche piccola passeggiatina virtuale ripensando a quello che ero...
nel look, nel rapporto con gli altri (con le altre soprattutto), nel rapporto con me stesso...
Alla fine cosa rimane? Ironia, tanta autoironia; che poi è anche tenerezza per quello che provavo e per come riuscivo a dimostrarlo, nel bene e nel male.
Olè

digito ergo sum ha detto...

@pispola

Credo tu sia una donna talmente in gamba da strameritare gli auguri di un tuo ex, il giorno che ti sposerai.

@sognodisabbia

sono davvero felice per lei, ne abbiamo parlato ieri, merita davvero di vivere di sogno, dopo tanto incubo

@zefirina

ho detto quello che sento. Darei qualcosa di mio affinché fosse così. Ti abbraccio

@laura

A dire il vero, Ligabue poteva pure mancare... ma, visto che ce l'hai messo tu, va benone così :-)

@pibe

Mitico, mi hai fatto davvero un bel complimento, sai? Sono orgoglione... e ti ringrazio. È vero, tanta autoironia, a volte addirittura un dolce senso di inadeguatezza ma, cosa vuoi... tutto scorre. A presto. Olé

Angie ha detto...

Bellissimo e tenero Post caro..10 e lode!
:-D

Cate ha detto...

E' bella la tenerezza che si prova per gli amori passati.
Quando tutto è andato diversamente, e ce ne resta un bel ricordo.
Di quel che è stato e di quello che in qualche modo è rimasto sospeso nel tempo.
:)

digito ergo sum ha detto...

@angie

mo grassie... e allora un 10 e lode di stima anche a te. Grazie di essere (ri)passata (che detto così suona male ma fa la sua figura..) e a presto

@cate

...di quello che in qualche modo è rimasto sospeso nel tempo... BRAVISSIMA! Non avrei potuto trovare parole migliori... Un abbraccio

Capinera ha detto...

...possibile che ogni volta che passo dal tuo blog rimango a bocca aperta davanti a quello che scrivi?!?!?!

...probabilmente io non riuscirei mai a fare un augurio del genere ad un mio ex,ci vuole un animo davvero dolce e speciale per poterlo augurare...e probabilmente tu ce l'hai...

Elle ha detto...

piacevolmente estasiata da questo post romantico e sentimentale. Allora il profumo di donna è proprio il miglior profumo...non ho dubbi al riguardo ;)
Dolcenotte

digito ergo sum ha detto...

@capinera

Lo sai che, in rete, le persone appaiono sempre migliori di quello che sono in realtà? Io, credo, di non fare eccezione. Tu sei molto carina in ogni caso, ti ringrazio e ti abbraccio.

@elle

d'accordissimo. Non c'è profumo migliore che la natura possa spargere al vento. Moi je vous adore toutes. Qualsiasi cosa voglia dire...

zefirina ha detto...

non mi toccare il liga che non ti parlo più il 20 vado al suo concerto... e poi è nato il mio stesso giorno

digito ergo sum ha detto...

@zefirina

ahahahah buon concerto. Cosa vuoi che ti dica? Sei una pesciolina, allora... forse è meglio che non parliamo più.. ;-) Sto scherzando. Oh... a me "il Liga" proprio non piace, con quella musichetta "chitarro-scoordinata", quasi gracchiante. Ammetto che qualche testo è scritto bene. Peccato che poi sia lui a cantarle, certe canzoni. Non vorrai mica litigare per Luciano, no? Un abbraccio

Simona ha detto...

che bello lasciarsi così. e che bell'augurio. compliments

Irene ha detto...

si, credo sia proprio l'aria di novembre. che porta alla mente un passato, meraviglioso e che ci ha riempito l'anima. un passato che fa sorridere e magari sentire nel cuore un piacere strano nel ritornare su quei passi. ritornare inditro fino a sentirne l'odore... il profumo.
si, credo sia novembre.

digito ergo sum ha detto...

@simona

Il destino... a volte... storia che, forse, avrò modo di spiegarti... Io le auguro davvero tutto il bene del mondo. Sono davvero certo che lo meriti. Anzi, se lui dovesse trattarla male, credo dovrebbe "vedersela" con me... (credo, neh...) Ti ringrazio per la visita e ti abbraccio.

digito ergo sum ha detto...

Irene... credi davvero sia novembre? Può darsi, in ogni caso, ogni tanto, una serena analessi fa soltanto bene, ci aiuta a capire, tra le altre cose, cos'eravamo e cosa, caso mai, abbiamo perso per strada. Magari anche il perché la abbiamo persa... e, perché no, possiamo ricongiungerci a quel pezzo di "noi stessi". Ritrovare un amico dopo tanto tempo. È bello, no? Grazie per essere passata di qui. Un abbraccio

LAURA ha detto...

Bellissime parole, soprattutto perchè dedicate ad una tua ex...

digito ergo sum ha detto...

@laura

Ti ringrazio del pensiero speso e di essere passata. A presto

Irene ha detto...

perfette. le tue parole. ecco come descrivere al meglio gli errori che stupidamente commettiamo appena un istante dopo aver detto "la prossima volta che mi ricapita starò in guardia!". e poi quella guardia, non c'è mai.
ti ringrazio delle tue parole. :D

digito ergo sum ha detto...

@irene

Perfette le mie parole? Stupendo il tuo post, piuttosto... La guardia è una "persona" talmente inutile da non meritare neppure uno stipendio... Ti abbraccio e a presto...