17 novembre 2007

Ma... vivere è un mestiere?

Se lo dico io, può essere una cazzata qualsiasi, considerando però che lo sostiene Pavese, (clicca qui per vedere la foto di gruppo della sua famiglia) diventa una considerazione degna di (almeno) un occhio di riguardo.

Ora che ci penso a me (non so a voi) non mi ha mai pagato nessuno solo perché vivo. Qualcuno o qualcosa mi hanno appagato ma, dal punto di vista meramente economico, ho sempre messo mano io al portafogli (ma no... non quello... questo!).

Bazzicando da un post all'altro, mi sono reso conto che, in questi giorni, aleggia lo scazzo. Aleggia e impera. Blogger depressi che dicono di non esserlo. Altri si dichiarano vuoti, svuotati o inerti.

A me, sta cosa, piace poco niente. Allora, questo breve, stupido, ignorante, ingordo post, l'ho scritto solo per regalarvi un sorriso. Senza pretese. E, ora, tutti in coro, uniamoci in un accorato (appunto) "Digito, ma vai a cagare... va....".

Per restare in tema: la carta igienica riciclata, verrà mica fatta con la carta igienica usata? Ditemi di no, ne ho appena comprati 20 rotoli...

Un abbraccio a tutti. Anche a quelli che non troveranno appigli per commentare in modo intelligente queste idiozie.

"Digito G." Come il punto.
Posta un commento