19 maggio 2008

Non aprite quella porca

Stanotte non ho chiuso occhio. C'avevo un sacco di cazzi a cui pensare. E c'ho pensato. Andata e ritorno. Date retta a un cretino. La vita è una cosa meravigliosa.

Questa è stata la mia riflessione, dopo avere analizzato, cazz... ehm caso per caso, tutto quello che mi passava in testa. Il rapporto tra i miei figli e me è seriamente compromesso, forse per sempre (ah, la signora, intimando alla pretura la petizione per il divorzio, ha chiesto che io non possa avere più contatti con i bambini). Mio padre sta poco bene, è in ospedale da giorni.

Eppure, lo so, la vita è una cosa meravigliosa. Sono sempre più convinto che tutto quello che ci capita, lo abbiamo immaginato.

Forse dobbiamo solo iNparare ad amarci di più. E, anche se ho la sensazione perenne di valere mezzo euro, mi voglio bene.

E ne voglio a voi.

Non aprite mai, quella porca porta che porta a dubitare di voi.

77 commenti:

zefirina ha detto...

dici???? ho contrattato con il mio capo di poter uscire per due settimane alle 14, recupererò le ore in seguito, per aiutare andrea a non essere bocciato almeno in qualche materia in questi ultimi giorni prima dello scrutinio, risultato: lui è in camera suo chiuso che impreca e non vuole che l'aiuti, a me rode il fegato e continuo a chiedermi dove c.... abbia sbagliato...e mi sento un fallimento completo

dubito ergo sum

zefirina ha detto...

p.s. la tua ex è una str... ma puranco i giudici non mi sembrano normali (tanto mi arresteranno già per non aver ancora pagato la multa per eccesso di velocità, quindi ingiuria in più o meno che differenza fa?)

Bloggointestinale ha detto...

mi spiace per tuo padre e per i tuoi baNbini, spero possa rientrare tutto.
un abbraccio

lindöz ha detto...

Grande Digito, i miti sono quelli che gli va tutto male e che riescono a ridere lo stesso, ti invidio!! (della serie: il mondo mi ha voltato le spalle... però, che bel culo!!!!) Bacioooo

riri ha detto...

Caro Digitino,ridere di sè,quando tutto intorna va uno schifo,determina la freschezza mentale di una persona.I giudici che nn fanno vedere i figli al padre,forse nn sono padri? Che razza di gente può permettere una cosa simile?I miei auguri per il papà,e credimi,alle persone come te,nonostante tutto,e come tu dici,la vita sembra sorridere di più,forse perchè sei così....
Un abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@zefirina

mi spiace, davvero. ma però, l'unico reale dramma, nella vita, è interrompersi. non hai sbagliato da nessuna parte. si chiama "lotta contro il mondo". ci siamo passati tutti. anzi, ho scoperto che io non ho ne sono mai uscito.

@bloggointestinale

ti ringrazio, caro, ti ringrazio

@lindöz

non è esattamente così. è la sensazione che, essere vivi, sia già una gran cosa. in questi giorni ho pensato (per via di mio padre) cosa possa sentire chi corre il rischio di andarsene. tutto quello che perdi, tutto quello di cui ti penti. e, allora, sono fortunato. anche se le cose vanno male. ti abbraccio

Suysan ha detto...

mi dispiace per come stanno andando le cose....ma la tua ex moglie non pensa al bene dei SUOI figli? e i giudici ...possibile che siano daccordo con il togliere un padre a due bambini?

tu comunque sei un grande se riesci a ironizzarci su!!!

Mat ha detto...

guarda, io l'ho chiusa e ho buttato le chiavi.

solo che le ha ritrovate un tizio.

e ora ho problemi di doppia personalità

Pibe ha detto...

Non so Digito...o meglio so che ho da imparare che te sei perfetto...

Scrivi che dobbiamo imparare ad amarci di piu'....
La chiave e' tutta li...una chiave e' li di certo...ne sono sicuro...

Te lo dice un patacca del down town di Correggio con una rettocolite ulcerosa che non gli da' tregua ma e' certo che la vita sia una cosa meravigliosa....perche', alla fine conto i privilegi emotivi e sono tanti...guardo il mio cassetto e ci vedo molti piu' sogni che calzini.

La vita e' una cosa meravigliosa...e' anche il titolo di uno dei film piu' belli di sempre..di certo lo conosci...
In caso contrario, con umilta' e un cucchiaino di cenere in testa, te lo consiglio...e' di Frank Capra.
Ti abbraccio forte forte. Pibe

luce ha detto...

Ci sono giorni in cui la porta non si apre, a volte è spalancata, a volte te la chiudono in faccia, a volte te la aprono cortesemnete e altre volte in cui non ti va di aprirla,l'importante è che ci sia, sono daccordo con te anche se a volte la mia porta proprio non si vuole aprire mannaggia!!!
Poi il tempo aggiusterà i rapporti con i tuoi figli ( scrivigli cartoline, quello lo puoi fare e se lei le nasconderà o le distruggerà, distruggerà il suo rapporto con i figli) i giudici poi cambiano e vedrai che tutto si risolve, magari non adesso ,"gente buona Dio l'aiuta" diceva Manzoni ( una delle poche cose carine e vere che ha detto).
Papà è in ospedale?Mi spiace spero niente di grave...io ho avuto mamma 7 mesi in ispedale 3 anni fa e pensa ho anche concepito la mia piccola in quel periodaccio...insomma la Vita è sempre più forte e ti trascina avanti, sempre più avanti, e tu carissimo sei da prima fila, almeno per quello che trasmetti con le tue parole.
E poi se i mezzi euro valessero come te( e lo sai) saremmo miliardari.

Francesco ha detto...

Non so quanto possa valere un mio commento in questa situazione, ma ti auguro ogni bene possibili, hai il giusto approccio ai problemi, credimi, spero che tu possa uscirne migliore di come sei. Mia nonna diceva sempre:"I nodi vengono al pettine". Presto o tardi i tuoi figli capiranno e forse ti ameranno di più di come già ti amano adesso. Ma nel mio cuore spero che risolverai tutti i tuoi problemi.
Stai vicino a tuo padra, una persona da cui ricevere conforto è molto importante in questi momenti. Ciao e sii forte!

Francesco ha detto...

ovviamente volevo dire padre...perdona l'errore di battitura.

Roberto Miorelli ha detto...

Hai proprio ragione ma mica è facile, io ci provo o ci riprovo ma quella porca porta la varco e poi ritorno un po' più sicuro ma proprio mai riesco a chiuderla definitivamente. Porca porta!!!
INparare si da noi stessi ma sopratutto da maestri che hanno la tua forza. Io vorrei resistere, vorrei la resistenza contro il mio dubitare vorri contrattaccare tutto, certe volte ci riesco altre meno.
Spero che presto di riuscirò ad attaccare un bel cartello di "fuori servizio" sulla mia personale porca porta! Ossia spero di raggiungere una piena consapevolezza in me.
Tanti auguri per i tuo travagli, davvero!

Roberto

JANAS ha detto...

Quale porta??? io no vedo nessuna porta!!!

io entro ed esco lasciando aperte tutte le porte...l'entrata e l'uscita ne vengono agevolate...posso cadere nella tristezza più profonda e uscire poco attimi dopo con un sorriso....lascio fluire liberamente i miei umori...li guardo passare ...ne prendo atto!!

Agnese ha detto...

Da quello che scrivi, da come lo scrivi, da quello che ti posso "conoscere" tramite questo mezzo i casi sono due: o sei un attore che meriterebbe il premio oscar (e quindi nel tuo campo uno di valore) o sei una persona ha un valore veramente inestimabile. Di quelle da ringraziare 10000 volte il giorno il destino che ti ci ha fatto incorociare la strada.
Mi chiedo solo che ragioni possa addurre tua moglie affinchè il giudice effettivamente ti impedisca di avere contatti coi tuoi figli. Mi sembra una cosa impossibile, scusa. Come fa un giudice ad impedire al padre di avere contatti coi suoi figli solo perchè la madre lo chiede? Ed anche ti movesse accuse, ci vorranno pur delle prove.
Io non credo che tu perderai mai o comprometterai il rapporto coi tuoi figli. li ami troppo, e credo sia impossibile non rendersene conto.
Per tuo padre non immaggini quanto io ti possa capire.
Forza.

Tony Pannone ha detto...

Solo in caso di provata violenza verso i minori un giudice puo' sentenziare cio', se ami i tuoi figli com'è logico che li ami come puo ' un donna ho un giudice farti cosi' male? dimmi chi e' gli spacc la faccia , forse l'affidamento puo' negartelo perche' e' in vigore ancora una vecchia legge dhe lo consente, ma credimi sto male solo all'idea che non ti fanno vedere i bambini, ti consiglio di rendere publica sta cosa, non far passare nemmeno un giorno, chiama un buon avvocato e se vuole un milione di euro faremo la raccolta tutti affinche' tu possa vedere e abbracciare i tuoi figli. Sai una cosa questa tua prima moglie è poco gentile anzi è una brava donna.........STicazzi

Anonimo ha detto...

Ti capisco, certe persone sarebbe meglio nella vita perderle e non ritrovarle. Spero tu riesca ad aggiustare e rivedere o figli,un augurio per tuo padre.
aria

jessica ha detto...

..nella mia vita c'è sempre una cazzo di corrente d aria che la fa sbattere quella porta,ho chiuso tutte le finestre,ma non c'è nulla da fare...non c'è chiodo che tenga,silicone che resista,incantesimo ben che meno...ho pensato di attaccarci sopra un sano cartello"occupato",chi si azzarderebbe in quel caso ad aprire:I ROMPICOGLIONI!!...loro non deludono mai,sempre pronti a bussare..io non lo so come farla restare chiusa,se capisci come,fammi sapere...un abbraccio,forte

Vale ha detto...

Metti da parte per un attimo la mia forte ed irresistibile tendenza a piangermi addosso, che conosci bene... a te dico Lotta dura senza paura!
Tanto si sa che chi predica bene razzola male e tanto va la gatta al lardo che bel tempo si spera.
Abbraccio stretto stretto di quelli che un pò fanno male le costole

Antonella ha detto...

Odio le ingiustizie!!!!! Anzi ODIO LE INGIUSTIZIE!!!!! (LO VOGLIO GRIDARE!!!!)...
Non riesco a farmene una ragione! E non perchè ti voglio bene (e sai che te ne voglio!!!), ma perchè se il mondo fosse solo un pochino più "giusto" e, come dici tu, se solo ci volessimo un po' più di bene.. tutto forse girerebbe per il meglio!
Per un'ingiustizia mi batterei a spada tratta anche per il mio perggior nemico!!!!!
A parte questo non mi resta che farti millemila "in bocca al lupo" sia per i tuoi figli che per tuo padre... TUTTI I MIEI PENSIERI POSITIVI SONO RIVOLTI A VOI!
Ah... e per la colletta dove devo "firmare"???? ;)
(pur di non darla vinta a quei giudici... farei qualsiasi cosa!!!!)

Rita ha detto...

"Tutto quello che ci capita, lo abbiamo immaginato"

Ne sono convinta Digito, mio Digito (o era Capitano, mio Capitano? Boh ?!?)
La prossima volta però, cerchiamo di non fumare nulla di troppo peso prima di metterci lì a immaginare... voglio dire... andiamoci cauti... immaginiamo un po' meno... uffi...

Comunque, fai troppo bene a volerti bene e a non aprire quella porca chè poi allora sì che so' bip! amari...

Per il resto che vuoi che ti dica... io sono straconvinta che ci sarà un momento e un luogo in cui potrai abbracciare così forte i tuoi piccoli... tutti e due in un colpo solo... e così forte (mi ripeto per render meglio l'idea non per demenza senile che pure ci starebbe!) che non ci sarà bisogno d'altro... e allora sapranno e capiranno... ed il tuo cuore, per la felicità, si espanderà al punto che ti sentirai infinito...

Per finire...
Forza papà di Digito!
Forza!
Forza che si sfanga pure questa!

Lupo Sordo ha detto...

Forse un giorno i tuoi figli capiranno che la madre è una stronza... A me quando le cose vanno male mi suole ripetere che verrà meglio, il meglio non si vede, ma in compenso, almeno, si viene (battutaccia da quattro soldi)

Baol ha detto...

Per me mi sa che è un po' tardi...

LAURA ha detto...

Ti auguro di cuore che arrivino momenti migliori, che i tuoi figli capiscano presto quanto è importante per loro avere un papà vicino e che tuo papà esca dall'ospedale il prima possibile. Un abbraccio.

Penelope ha detto...

"Ho ricevuto il mio invito
alla festa di questo mondo;
la mia vita è stata benedetta.
I miei occhi hanno veduto,
le mie orecchie hanno ascoltato.
In questa festa dovevo soltanto
suonare il mio strumento:
ho fatto come meglio potevo
la parte che mi era stata assegnata"

E' questo ciò che conta, Digito, non dubitare di noi stessi, ma cercare di dare il meglio di noi stessi...

Un abbraccio

desaparecida ha detto...

Ciao dolcedigito,mi spiace,mi spiace molto che tutto vada minimominimo nella direzione opposta che vorresti.
E così stasera leggendoti ti penso.
Talvolta mi sento uno di quegli inutili 2 cent di cui è pieno il mio portamonete…e di cui mi vorrei liberare…
Amarsi nn è semplice xchè nn riusciamo ad accettarci…ma la vita è meravigliosa xchè in qnto vita ci permette di VIVERE trasformarci mangiando pure i frutti proibiti.
Unico dazio è avere il coraggio di guardare in faccia la VITA.
Insomma come baratto nn è male….pensa che cosa buffa….facendo tutto ciò,può capitare che qlcuno ci ami davvero così come siamo…2 centesimi tondi,né +,né -….
E’ incredibile qsta vita!!!
Ti abbraccio mezzoeuro

DottoressaDressel1981 ha detto...

buffo, vero? quando le cose hanno cominciato ad andarmi malissimo, anch'io mi sono detta che la vita è una figata!!! e lo è davvero, nonostante tutto

MusEum ha detto...

Caro digito, come "bon sai" la sfiga, ahimè, ci vede sempre benissimo...
Non c'è pericolo che le cali la vista neanche di mezzo grado... E in più la sfiga odia la solitudine, perciò la stronzetta si porta sempre appresso altre amiche sfighette per romperci gli zebedei a noi...

Quanto alla porta, mi sa che quella porca si apre appena nasciamo... Ed è molto difficile chiuderla...

Magari però ogni tanto accostarla, quello sì, credo che se possa fa'...

Un abbraccio a te e ai cuccioli.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ok ci proverò Digito.

Mirco ha detto...

Ero finalmente contento di aver trovato un blog italiano ganzo...poi ti scopro che è svizzero!
Son contento lo stesso ;-)

Na Bruta Banda ha detto...

Sembra strano, ma spesso apprezziamo di più le gioie della vita nei momenti più tristi.

Quanto all'amarsi di più.. che dire, parole sante!

Ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto e ti abbraccio.

scricciolo ha detto...

credo che la cosa importante sia non smettere mai di autostimarsi....vivere una vita senza problemi è sicuramente la massima aspirazione per ognuno di noi e vivere la vita accanto ai propri figli è una delle cose più importanti. Con il tempo loro capiranno che il torto è della mamma e non so se le perdoneranno di averli privati del loro padre. Lo so, magra consolazione, ma la vita, nel bene e nel male va avanti e bisogna sempre viverla nella speranza che le cose miglioreranno. Un abbraccio

Francesco ha detto...

Ciao, puoi dirmi con quale email hai scaricato gli ebook gratis? Scusa se te lo chiedo ma mi serve per capire quante sono le persone che hanno scaricato gli ebook. Grazie e scusa di questo messaggio

PiEffe ha detto...

"tanti su i 'cchianati, tanti su i scinnuti"
(proverbio antico,forse non proprio ticinese,ma cmq saggio)
baciamo le mani

nonsoloattimi ha detto...

Oggi sarò seria... sei una persona davvero positiva e il solo leggerti mi da tanta serenità e voglia di non abbattermi... ma perchè non ti ho conosciuto prima?... ti auguro che tutto possa andare finalmente bene... per i tuoi cuccioli, per te e per il tuo papà... te lo auguro con il cuore...
P.s. sposavi me... te lo avevo detto!!!
un bacio enorme che spero tu possa sentire ;)

una piccola e febbricitante mente ha detto...

digitino anche io sto da cani, se vuoi ti passo una delle mie stampelle.
ti voglio bene.
Chiara

LEA ha detto...

Vedi è che per lo meno con la tua ex ve la vedete voi due, le armi sono pari(più o meno)....ma la salute di tuo padre.....tengo le dita incrociate. Un abbraccio! :D

desaparecida ha detto...

un abbraccio della buonanotte!

Devil-May-Care ha detto...

Cazzo! Questo è lo spirito!
Stima.

DMC

Bk ha detto...

Giusto... mai dubitare.
Ehi per qualsiasi cosa io ci sono, anche se sono lontano centinaia di km. la "famigghia" viene prima di tutto... un abbraccio Bk

Dama Verde ha detto...

Splendida riflessione la tua, Digito.

Ciao!

Bruja ha detto...

sono assolutamente d'accordo con la tua riflessione....siamo essere meravigliosi noi...(quando lo siamo, eh...perchè come dici tu ce ne sono di schifosi al mondo...)e niente e nessuno può farci smettere di Vivere...:-)

nonsoloattimi ha detto...

Ci troviamo a vivere un momento molto simile... ti sono vicina! ti do un bacio col quale vorrei trasmetterti tanta forza!

luce ha detto...

Un saluto veloce ed affettuoso...spero che questa tua assenza non sia legata a brutte notizie e se si, beh, allora ti abbraccio ancora di più...
Anche se lontani e senza volto siamo persone dietro una tastiera che poi alla fine si affezionano e si preoccupano, perchè l'affetto ha tante vie, anche strane e non convenzionali, ma non per questo meno autentiche e sincere.
In bocca a lupo comunque per tutto.

Francesco ha detto...

Ciao Digito, vengo nel tuo blog ad augurarti una buona giornata, sono sempre più convinto che la tua visione dei tuoi problemi sia il modo giusto per superare le tue difficoltà ed uscirne vincitore. Sei una persona positiva e questo è importante. Vedrai che la Vita avrà una sorpresa per te. Le mie non sono parole di circostanza, è quello che penso sul serio. Ciao e buona giornata. Francesco

Lillo ha detto...

Io purtroppo non c'ho la porta, lì, c'ho le tende, quindi dubito sempre di me. Però è un bel fatto, entro certi limiti.

Per tutto il resto, vecchio mio, la vita è così: senza tregua.

Un abbraccio fortissimo
-L.

digito ergo sum ha detto...

X TUTTI
=======

Sono certo che perdonerete se non rispondo ad ognuno di voi singolarmente come, sono altrettanto sicuro, perdonerete anche la mia assenza dai vostri blog. Vi ringrazio per le parole che avete voluto e saputo spendere. Non ci sono cazzi... sono queste le soddisfazioni che fanno girare il mondo. Un abbraccio a tutti voi. Ricordate: la vita va bevuta d'un fiato. Anche quando è veleno.

Antonella ha detto...

Notizie di tuo papà?

E poi ricorda....nonostante tutto la vita non è MAI veleno...

ArabaFenice ha detto...

conosco un padre a cui i figli avevano persino tolto il saluto. la sua colpa era quella di essersi rifatto una vita con una altra compagna dopo che la loro madre lo aveva lasciato e denudato di ogni proprietà.
ora, la primogenita si è sposata e prima del matrimonio ha voluto incontrare suo padre per invitarlo a vederla nel suo giorno più importante. Non perdere la speranza, nessuna stronza può cancellare il legame indissolubile creato dal sangue.

Anna ha detto...

Sono molto critica con me stessa, ma, alla fine, mi assolvo quasi sempre. E mi voglio abbastanza bene. Sono contenta di constatare che te ne vuoi anche tu. Vedrai che presto le cose si aggiusteranno e tu sarai più sereno.
Un abbraccio affettuoso.
A.

nonsoloattimi ha detto...

ti voglio bene!

stella ha detto...

Caro digito,una coppia,può separarsi,però deve essere cosciente che i figli hanno due genitori e hanno bisogno di entrambi per una crescita serena,specialmente se sono piccoli.
L'egoismo individuale va quindi messo da parte,consentendo ad entrambi di poter assumere il proprio ruolo.
Questo è il mio punto di vista.
Auguri per il tuo papà!

Shiver ha detto...

hola Digito, io l'ho aperta un miglione di volte quella porta e ogni volta è una doccia gelata...è piu forte di me nn riesco a non aprirla...si spalanca da sola...ho provato a sprangarla.. ma niente...io continuo a dubitare di me stessa e forse è questo continuo dubitare che mi porta a una continua ricerca...mi disp per la situazione che stai vivendo...e cmq io odio gli ospedali...

desaparecida ha detto...

ciao mio caro digito...sai che alla fine (ed anche all'inizio )ti perdoniamo!
un bacio!

Ki@rina ha detto...

Premio for you!

MARGY ha detto...

.....e io ne voglio a te!

in bocca al lupo Digito..
per tuo papà..per il tuo rapporto con i tuoi amori!

Carmen Sandiego ha detto...

Meriti che ti si voglia bene a vita solo per quello che hai scritto.
Accetti un bacio e un "in bocca al lupo" gigantesco?

digito ergo sum ha detto...

Un passaggio al volo. Il mi babbo è stato dimesso. In qualche modo siamo nella condizione (quasi) più neutra ci possa essere: ora che il "peggio" è passato, ci chiediamo tutti se il peggio non debba ancora arrivare. Ribadisco quanto diciamo tutti, mi sembra di capire, ovvero che la vita è meravigliosa. Anche quando il vento soffia al contrario. Nuotare un po' contro corrente (perdonatemi il luogo comune) tanto male non puo' mica farlo mica. Per quanto riguarda i bimbi, lotto sempre con rinnovato entusiasmo. Se la franzoni vede i figli sei volte al mese, io che ai bimbi non ho mai fatto nulla di male, se non amarli oltre ogni irragionevole dubbio, avrò pure qualche diritto in più, no?

PS: (plei stescion) quella porca porta la si può chiuderLA. a doppia mandata (a ca__re).

PS2: (plei stescion 2) Vi abbraccio forte forte. Passerò presto sui vostri blog. non avere il tempo di leggervi è una di quelle cose che mi manca, in questi giorni.

JANAS ha detto...

caro digito...spero per tuo padre che il peggio sia passato! e anche per te...
una separazione non è cosa facile...e questo è quasi retorico, ma se veramente vuoi poter vedere i tuoi figli come è giusto che sia...non cedere alla rabbia e all'impulsività, anche se giustificata da provocazioni...potrebbero utilizzarla contro di te...mostrati integerrimo..calmo...fai valere i tuoi diritti con ferma determinazione come l'acqua che scava la roccia!

luce ha detto...

Caro Digito per dirla alla romana "Chi si estranea dalla lotta è un gran figlio di mig...tta" e tu sei uno che combatte per il motivo più grande che ci sia :l'Amore per i tuoi figli, e questo il Cielo lo sa, e di conseguenza sono sicura che ti aiuterà.
A volte la Vita ti mette gli ostacoli perchè sa che puoi superarli, perchè sa che sei in grado di trasformarli in cose positive e anche io ti esorto alla calma ( so come ti incendi) perchè è con la calma, che è virtù dei forti, che si vincono le guerre.
E tu la porta dei dubbi su di te tienila ben chiusa e non dubitare: sei una bella persona e prima o poi lo capirà chi lo deve capire, magari perà anche con l'umiltà di chiedere scusa se sbagli ma con la certezza che sei pulito e sereno davanti alla tua coscienza e al tuo grande cuore.
Spero tanto tanto che tutto si risolva.
Ti abbraccio forte, anzi più forte del solito e spero di sentirti presto frizzante e profondo come al solito.Baci baresi

Rita ha detto...

Vento in poppa Digito!
(Non si accettano battutacce neh ?!?)

nonsoloattimi ha detto...

Sono felice che tuo padre sia tornato a casa, sicuramente il suo stato d'animo avrà un giovamento, circondato dai suoi cari e soprattutto nel calore della sua casa, questo mi sembra un buon segno anche per me, spero di poter avere a casa al più presto il mio papà... ho imparato che non bisogna mai arrendersi anche quando tutto ti sembra nero...
non ci sono parole per esprimerti quanto mi sia "affezionata" a te...
mi regali quella carezza? mi farebbe bene
un bacio
Claudia

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono contento che tuo padre stia meglio.

A presto Digito
Daniele

desaparecida ha detto...

intanto tuo padre sta meglio.
intanto i tuoi figli ti adorano.
intanto tutti noi ti siamo vicino.
nel frattempo ti abbraccio forte-forte.

Tony Pannone ha detto...

Ciao digito auguri a tuo padre e i pargoletti. prima o poi li abbraccerai vedrai.... Notte.

Antonella ha detto...

Sono molto contenta per tuo papà...
Giusta riflessione la tua (riguardo la Franzoni), ma ricorda che lei, nonostante tutto, ha avuto anche i migliori avvocati sul mercato!!!!

Teddymorsicchio ha detto...

Sono contenta che tu non dubiti di te, solo così potrai vincere le battaglie per cui vale la pena combattere,forza Digitoooo!Patty

Miciastra ha detto...

Digito bello, ma perchè questa signora sta facendo tutto questo? Ma non capisce che fa del male ai vostri figli? Io proprio non capisco come si possa arrivare a tanto...
Hai ragione, la vita è meravigliosa e forse tutto quello che ci capita è frutto d'immaginazione, ma il cuore non inganna mai...
Ti abbraccio forte.

digito ergo sum ha detto...

INGLISC VERSCION FOLLOUS


CARISSIMI TUTTI,

VI RINGRAZIO DI CUORE. DURANTE IL GIORNO PASSERÒ DA OGNUNO DI VOI.

digito ergo sum ha detto...

DIR OLL,

TENC IÙ SO MAC. DIURING DE DEI AI UILL VISIT OLL IOURS BLOGS.

desaparecida ha detto...

xdo + tempo a leggerti che a lasciarti un bacio!

xò che buffo!
entrambe le cose mi fanno piacere! ;)

Clelia ha detto...

Che scandalo, come hai ragione, la Franzoni ha diritto di vedere i propri figli, anche se, e non lo dico io ma la cassazione, ne ha ucciso uno. Non arrenderti mai, credi sempre che ce la potrai fare a superare l'angoscia di stare lontano dai tuoi figli! Vedrai un giorno loro ti riconosceranno tutti gli sforzi e ti ameranno molto di più.

Clelia

Alessandra ha detto...

ti lascio un abbraccio Digito!
... anche un sorriso ...

ale ;)

kimberly ha detto...

sopra la nostra vita transita sempre una nuvola scura (percezione individuale)e ogni tanto, più o meno di frequente, filtra un raggio di sole. lo sappiamo che questo accade, prima o poi, e così siamo tutti lì, a naso in su, in attesa di venire scaldati dal sole. il difficile è vivere e quindi sorridere, per tutto il tempo che stiamo all'ompra. ma il sole c'è (percezione individuale) e non bisogna mai smettere di sperare!
ciao e in bocca al lupo anche a te!

nonsoloattimi ha detto...

e da me quando passi??? :(

Penelope ha detto...

Noi prima di tutto e tutti? se ti ami davvero, andrà meglio.In bocca al lupo, dal profondo del mio cuore.

Elena ha detto...

..vorrebbe dire nn errare mai, e nella vita è difficile essere immuni dallo sbagliare, la gente puo anche dubitare di noi, l'importante è farla ricredere, sempre.

Ciao, un abbraccio ^^