27 giugno 2008

A no taitol uan

Stamattina ho visto una vecchietta appesantita da due gigantesche borse della spesa. Mi sono offerto di aiutarla e così, sono arrivato sotto casa sua con lei. Ha voluto darmi una moneta, che io non volevo prendere; ho visto, dall'altra parte della strada, un peruviano che suonava il flauto di pan (che suonava male, forse perché era in PAN). Ho attraversato la strada e ho messo la moneta nel cappello in cui raccoglieva gli oboli. Qualche minuto dopo un tossico, passando di corsa davanti al suonatore di ambulanze, gli ha fregato il cappello, correndo all'impazzata.

L'amorale di questa storia: aiutare le vecchiette e fare opere pie fomenta la microcriminalità e lo spaccio di droga.

La prossima volta che vedete una vecchietta appesantita dalle borse della spesa, portatela in un vicolo e saccagnatela di schiaffoni. Ci guadagnerà la società tuttà. (taratatà)

51 commenti:

Octuagenario ha detto...

Qui da noi in terronia non credo ce ne sarebbe bisogno. Co' 'sto caldo, e gli ospedali fatiscenti, le vecchiette quando non tirano le cuoia stanno buone buone nei loro lettini...

Octuagenario ha detto...

A propò... da baldo giovane di 34 anni come mai non sei al mare? ANche tu a sudare davanti al pc?

Octuagenario ha detto...

Volevo dire al lago :D

Federica ha detto...

stai scherzando vero? per favore tranzollizzami!

digito ergo sum ha detto...

@octuagenario

il baldo giovane, è un calvo caldo "giovane". di anni ne ho quasi 36, me ne sento 136 e ne dimostro 336. Vado avanti? Sono davanti al PC perché, per me, le vacanze sono un OPSCIONAL. Il lago è talmente inquinato che, se ti ci tuffi, poi di notte ti illumini. Ma solo per tremila anni. Roba passeggera. Un abbraccio

@federica

ti tranzollizzo, è vero solo che ho aiutato la vecchietta. era dolcissima, alla fine non ho resistito e le ho fatto una carezza... solo che, avevo voglia di cazzeggiare, è ho scritto 'sto postuccio, volendo solo regalarvi un'AMORALE (perché c'è sempre) e un ASORRISO, qualsiasi cosa siI. un abbraccio

Octuagenario ha detto...

Scusa se ti ho tolto due anni :)

Il vero letterato prende sempre spunto da un piccolo avvennimento quotidiano per costruirci sopra un castello. Chissà com'è ma la genesi del post l'avevo indovinata.
Forse perché l'ispirazione funziona così anche per me.

Lady Cocca ha detto...

questa storia di dare mazzate alle vecchine, vale anche x quelle che devo attraversare la strada?? :)

Dressel1 ha detto...

sei proprio bruciato...la prima parte era molto de andrè-iana

Baol ha detto...

Ma così non fai girare l'economia perchè il tossico con quei soldi va in farmacia a comprare una spada :D

digito ergo sum ha detto...

@octuagenario

garbato amico, hai fatto centro, come al solito. un po', che la nostra "mente" menta in modo simile, mi terrorizza. scherzo. non solo un po' ;-)

@lady cocca

soprattutto per quelle. eppoi, dopo averle prese a mazzate sui ginocchi, occore pure sdraiarle in mezzo alla carreggiata, quando passa il 23 barrato. ;-)

@dressel1

bruciato e de andrè-iano? sposami subito! ;-)

@baol

'zzo... c'hai ragione... devo rivedere il concetto. guarda: facciamo che le spade gliele regaliamo, che è più meglio e ci risolve il probblemo. neh? ;-)

Dressel1 ha detto...

azzo se ti sposo!
ps: saluti da un posto imprecisato tra bologna e verona

digito ergo sum ha detto...

@dressel

in matematica, io... non sono mai stato bravo. dov'è dove 'sto post tra bologna e verona? sennò come faccio come a venirti a prendere per portarti in chiesa? già, lo so, te in chiesa non ti vuoi mica sposare... epperò, farei fatica a trovarti lo stesso...

Lillo ha detto...

MA pechè non l'hai placcato con un laccio californiano alla gola?

I riflessi, D., i riflessi!

Baci,
-L.

Inenarrabile ha detto...

Non è l' amorale è l' immorale.

Ciau.

antonella (broggi) ha detto...

Ecco, proprio ieri cercavo inutilmente il mio collega immaginario quando mi si presenta con un cappello in mano...mò ho capito!!!

digito ergo sum ha detto...

@lillo

placcarlo? io facevo il tifo per lui, mentre gonfiavo la vecchietta di cazzotti...

@inenarrabile

infinitamente lieto di rileggerti. l'Immorale è sempre quella: fai Immerenda con Igirella? ah, eccoo...

@antonella(broggi)

tzè, come si dice da noi, "voltala e pirlala", alla fine 2 + 2 fan sempre 4. mi sembra di ricordare...

digito ergo sum ha detto...

@antonella(broggi)

ho controllato: 2 più 2 fan quattro. no, sai, ci tenevo a non fare figure...

Lady Cocca ha detto...

facciamo sulle rotaie del 3, che lo prendo più spesso come tram.. ;)
l'effetto è cmq lo stesso! :D

Suysan ha detto...

la prossima volta puoi offrirti di aiutarla e poi.... fregargli le borse....

ciao Digito sei veramente forte!!!!

silvano ha detto...

Ma Tanto: intendo il saccagnare la vecchia.
ciao, silvano.

Bk ha detto...

Potresti trovare il tossico, recuperare la sua dose e
darla alla vecchietta in cambio della spesa e dare da mangiare al peruviano.
Così mi sembra che tutto si aggiusta...

Angie ha detto...

Prendo nota...e prendo coraggio..dovesse capitarmi...!
;-)

lindöz ha detto...

Certo che Besso è proprio un postaccio eh... A propos, grazie ancora per ieri e grazie per avermi aiutato oggi con i sacchi della spesa!! ahahah non mi hai neanche riconosciuta eh??? (infatti se mi riconoscevi me le davi già subito, le botte)
PS tienimi i pugni x stas...

digito ergo sum ha detto...

@lady cocca

aggiudicato, ora ci tocca solo un posto dove nascondere il cadavere, non è che resti molto... però, è meglio non dare nell'occhio ;-)

@suysan

meschina fosti! c'ho pensato, neh? solo che pesavano veramente 'na cifra... sarei svenuto dopo 20 metri di fuga...

@silvano

grazie di essere passato... sai cosa ti dico: saccagnare una vecchia fa comunque buon sangue. eppoi non mente. ma però scherzo, neh? che sennò quindi mi sbattono al gabbio e mi fanno ingoiare la chiave...

@bk

mamma mia quanto sei aUanti, credimi... non ci sarei mai arrivato, maestro. d'ora in poi ti chiamerò bk san...

@angie

cara, se hai bisogno ripetizioni (ripetitio mater studiorum est, qualsiasi cazzo di cosa voglia dire) fischia, neh? un abbraccio

@lindöz

ti ho riconosciuta dalla cordicella... ;-) ma grazie a te, è sempre un autentico piacere. certo che ti tengo i pugni (così non lo picchi...) eppoi fammi sapere, neh? che sono tutta curiosa... un fremito... un abbraccio

lindöz ha detto...

.... e quasi dimenticavo... auguri anche a te per stas ;-) fai il bravo neeeeeh

Sara ha detto...

ma rincorrere il tossico e gonfiarlo????bà...sono materiale a volte..:-)

eLtRiVuLziO ha detto...

haha vecchiette maledette !

digito ergo sum ha detto...

@lindöz

tencs! io il bravo? naaaa....

@sara

avrei voluto farlo, ma fa un caldo... ;-)

@eltrivulzio

ehehehehe :-)

Shiver ha detto...

ma noooooooo........ke brutto!!!
il tuo gesto è stato carino ma ke gente ghe al mondo!!!

Vale ha detto...

Io avrei rubato direttamente la spesa alla vecchietta... sono per le cose semplici :-)

nonblogrosa ha detto...

ammazza che cattivo! ;)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ehi mi diventi buono Digito LOL?

Scherzo lo sai :-)))

Ciao
Daniele

digito ergo sum ha detto...

@shiver

dolce, guarda che dopo l'avere aiutato la vecchietta, il resto è tutto inventato... cercavo l'AMORALE e l'ho trovata accussì.

@vale

lo avrei fatto anche io, ma la stronza mi sa che aveva comprato un quarto di bue, pesavano da fare paura, quelle "borsette" là.

@non_bloggerrosa

ammazza la vecchia, che cattivo!

@rockpoeta

buono io? ma stai scherzando vero? e non dirlo in giro, che se qualcuno ci crede, per me è finita.

un abbraccio ;-)

Lady Cocca ha detto...

vanno bene le discariche di gudo gambaredo dietro casa mia??
tanto con sto caldo, quel poco che resterà della vecchina, si squaglierà prima che la trovino.. :)

digito ergo sum ha detto...

@lady cocca

sei un genio del crimine criminoso. mi piace...

Agnese ha detto...

No no, hai ragionissima: sciagattare le vecchine, pestare i bimbetti mendicanti (ah, bei tempi quelli del lavoro minorile), troncare i braccini ai suonatori per le vie. E che diavolo, almeno che producano qualcosa per la nazione (nel qual caso, per l''itaGlia).

[non so se si nota l'ironia del mio commento. No, mi preme sottolinearla!]

stefanodilettomanoppello ha detto...

oppure si puo diventare direttamente tossici

digito ergo sum ha detto...

@agnese

ho colto il tuo sottile velo ironico, perché non hai citato i neri, gli ebrei e i comunisti (Guccini docet). ;-)

@stefanodilettomanoppello

variante da non escludere a priori. certo si fa prima a diventare tossici che vecchiette con le borse della spesa.

Chiara ha detto...

Mi piacciono le cose che scrivi, un sacco

digito ergo sum ha detto...

@chiara

ho da dirti due cose, ma che resti tra di noi: sei un'inteditrice... e, la seconda è: sono certo sono belle pure le cose che scrivi te, se solo POTREI leggerle... ;-)

grazie di essere passata e di avere detto la tua che, sempre internos, condivido...

luce ha detto...

Caro Digito, bravo per la vecchietta( ma che, sotto sotto, sei veramente un cavaliere senza macchia e senza paura...), vabbè poi il resto mi sembra la parodia del governo Italiano che aiuta la vecchietta che lopaga perchè grata, poi dai soldi al poveraccio che lo vota e poi....zacchete ruba al poveraccio che suona alla vita per comprarsi la dose di villa, di fighetta, di poltrona al parlamento,sentenza di assoluzione etc etc...proprio amorale!!
Sei geniale quando ti ci metti!!!

Ti abbraccio e buon weekend che mi è parso di capire che sarà con happyend.Baci caldi dalla Bassa Italia

Jean du Yacht ha detto...

Ehy Dig, ma guarda che quella vecchietta è in realtà (ratatà) il grande boss (no umbert e no hug) della droga e il tossico il suo cavallo (tanto si sa che i cavalli li drogano). Infatti (per restare in tema dovrei scrivere "in fatti") era appesantita perchè nelle borse c'era droga pesante.
L'amorale è che non bisogna fare opere pie ma farsi o i cazzi nostri o PERE pie (perepè).
Ti abbraccio.

digito ergo sum ha detto...

@luce

cavaliere io? ma non ve ne basta già uno??? ;-)

guarda che qui l'unica cosa geniale è la tua interpretazione. io, tutto quel giro metaforico, non sarei mai stato in grado di farlo... sei una vera mente sopraffina. un abbraccio sfizzero

@jean du yacht

non so più come dirtelo. voglio il numero del tuo PUSCIER che, quella roba che usi te, dev'essere una bomba. un abbraccio

Etta ha detto...

Quella vecchietta ero io, Digito. E il suonatore di flauto era mio fratello. Il tossico poi, beh, quello era mio cugino. Insomma, la mia famiglia è una s.p.a in piena regola, si deve pur campare in qualche modo.

Mi ero travestita bene, vero? Del resto, ora lo sai, spesso mi nascondo sotto false identità... ma questa volta, chissà, forse questa volta sono tornata per restare.

Un abbraccio forte forte.

Anna ha detto...

Eccolo là, aiuta anche le vecchine a portare i sacchetti della spesa: vivi in una soap opera o sei vero?

P.S. Anche io le aiuto sempre,comunque.

Chiara ha detto...

Digito non è spocchia, proprio non ho alcun blog :), l'account di google mi serve per le statistiche e altri pastrocchi utili

digito ergo sum ha detto...

@anna

vivo in una soap: "anche i fichi sfigano". mai vista? ;-)

@chiara

credimi, un gran peccato. un abbraccio

daniela ha detto...

Peccato, avevo scommesso col mio ragazzo che era tutto vero, invece ha vinto lui!

Io non fomento la criminalità, di solito sono le vecchiette che aiutano me. :-)

digito ergo sum ha detto...

@daniela

hahahahaha.... sei superba.... ho riso venti minuti.

ora, tanto per togliere la castagna dal fuoco: il tuo ragazzo deve amarti molto, se riesci a costringerlo a leggere il mio blog. tienilo stretto, neh?

Cetta ha detto...

Io vedo sempre una vecchietta con le borse della spesa sotto casa!ora posso fare a meno del senso di colpa!:)

digito ergo sum ha detto...

@cetta

e, per trasfrormare il senso di colpa in qualcosa di cui andare fiera, falle lo sgambetto, oppure tirale delle secchiate d'acqua bollente. la vita ti sorriderà. ;-)