4 luglio 2008

Amici da morire

Fernando ha due doti. È un buon amico ed è un gerundio.

Lo abbraccio spesso, perché é un animo buono. Quando eravamo più giovani, abbiamo fatto dei gran casini, lui ed io.

Ora, si abbracciano lui e Dio , perché Fernando è uno che gli abbracci, li attira. Ce li ha nelle corde. O è stato bravo a metterceli.

Stasera, tutti insieme, berremo una birra alla tua.

Ti abbraccio forte. È sorprendente, sembri qui di fianco a me. Se ci sei, e mi sa di sì, fai in modo che anche un cretino come me possa sentirti. Penserò a te sempre con un sorriso, perché la smorfia che hai fatto partendo, quella non ti deve appartenere. Mai più.

Te però stai tranquillo, che la mano te la tengo sempre. Anche quando faremo ancora un sacco di pasticci insieme. Al massimo sarò al piano di sotto.

Se posso chiederti una cosa, fai in modo che i miei bimbi siano sempre felici. Che io, in qualche modo, me la cavo.

Digito G.

58 commenti:

movingyoureyesLolita ha detto...

semplicità disarmante. adoro questo modo di scrivere le cose. di esternarsi. così diverso da me. lo adoro. gli amici come te a questo punto sono preziosi e vedrai che a cavartela ce la fai

movingyoureyesLolita ha detto...

semplicità disarmante. adoro questo modo di scrivere le cose. di esternarsi. così diverso da me. lo adoro. gli amici come te a questo punto sono preziosi e vedrai che a cavartela ce la fai

lindöz ha detto...

Buon viaggio Fernando.
PS Digito.... con questo post sei riuscito a fare quello che non sei riuscito a fare ieri sera. E ci siamo caPITi.

benza ha detto...

quando si perde una persona, la perdita è solo fisica, nei momenti di difficoltà le persone care che non ci sono più ti sono vicine più che mai.

luce ha detto...

Caro Digito, gli affetti, quelli veri, non se ne vanno mai, sono sempre lì e noi li riconosciamo in un gesto, in un modo di dire,in un ricordo affiorato una sera, in una data che non dimenticheremo mai, nelle parole che non abbiamo fatto in tempo a dirci ma che loro sanno.
E per esperienza personale dico anche che quando meno te lo aspetti sono accanto a noi, che ti fanno ancora compagnia: basta saper leggere i segni.
Io ho accanto uno zio occhi celesti come me che da 14 anni è con me impalpabile ma presente, e mi abbraccia e io lo sento ancora il suo abbarccio.
Fatti abbracciare Digito, e come al solito il cuore palpita un pò di pìù se ci fai leggere le cose che hai dentro.

nienteebasta ha detto...

Splendide parole Digito. Sono sicuro che arriveranno ovunque, in tutte le destinazioni..

Bk ha detto...

Mi dispiace fratellone...
Non preoccuparti che ti ha sentito. Lassù, mentre gioca a carte e beve con dio, le emozioni arrivano forti forti... come i bassi di un vicino rumoroso.
Un abbraccio Bk

digito ergo sum ha detto...

@movingyoureyesLolita

ho dato un'occhiata al tuo blog. e mi sa che ce l'ho pure lasciata. cristosanto (copiato perché liberatorio) se mi piace il tuo modo di scrivere. eppoi, ce la si cava sempre. sempre. è questo il dramma. grazie di essere passata e di avere lasciato un sengo cosi indelebile. ma però ti rispondo una sola volta, occhei? ;-)

@lindöz

tesora, sono riuscito a metterti una mano sul seno? eh, pensa te che CIPastava un post! ;-) grrrrr
un abbraccio forte e delicato, come te

@benza

eccheddiamine se sono d'accordo. grazie di essere stata qui.

@luce

potrei dirti mille mila cose. te arrivi laddove nessuno arriva mai, con una capacità di mettere a fuoco che ha qualcosa di miracoloso. e, allora, ti dico l'unica cosa che so dirti: se fossi tuo zio, verrei anche io da te. sempre. ti abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@nienteebasta

è il primo post che sono stato obbligato a scrivere, soprattutto prima che scadesse. che, certa, roba, la scadenza ce l'ha nel dna. e non sempre è lunga. da uomo o da topo, vorrei ci riflettessi sopra, almeno un po'. vuoi? ti abbraccio

@bk

fratellino, sei splendido. ti abbraccio. ah, se me lo dici te, che è già lassù, allora ci credo, eh?

hampidampi ha detto...

:'-(

Baol ha detto...

Io abbraccio te e per osmosi il mio abbraccio arriva anche al tuo amico

Federica ha detto...

con la smeolictià delle tue parole mi hai commosso, ti abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@hampidampi

a me, ivece, piace credere che sia :-). :-)

@baol

sei caro. grazie. sono certo che arriva

@federica

la smeolictià è l'unica difesa. e te sei cara ad averla pacrita :-)

ps: ho capito, semplicità...

Angie ha detto...

Un abbraccione..sincero e partecipe..
:-)

nonsoloattimi ha detto...

Si dice... che i buoni siano sempre i primi ad andarsene... non lo so, ho perso mia mamma che era molto giovane e mi piace pensare che sia così, ma io che sono ancora qui, e sono cattiva, soffro ancora tanto... ma se sono cattiva, allora... perchè soffro?... i cattivi soffrono?...
Buon viaggio Fernando... ora tu sai quello che noi non sappiamo ancora e sorridi da lassù abbracciando tutte le persone a te care... se puoi, dai un bacio da parte mia alla mia mamma!

Dressel1 ha detto...

però digli di non provarci con la mia amica caterina...
ti abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@angie

grazie e un abbraccione anche a voi.

@nonsoloattimi

vorrei un mondo di cattivi come te. e la tua mamma. un abbraccio

@dressel1

a conoscerlo, ci sta già provando. ma in genere è lui che non è capace di difendersi. un abbraccio

daniela ha detto...

Sono sicura che il tuo amico ha sorriso nel leggere questo post. Perchè credo proprio che l'abbia letto, e che ti stia stringendo ancora la mano, come tu hai fatto con lui prima che partisse.

E certe strette di mano non si dimenticano mai.

Anonimo ha detto...

Ci sono anime che dal nostro cuore e dai nostri occhi non andranno mai via.. sono esseri speciali...
Cin cin anche da parte mia Fernando...

L.

JANAS ha detto...

credo che il tuo amico Fernando sia più vicino a te, di quanto tu pensi, ...un saluto caro digito...torno alle origini...e mi faccio un bagno nei luoghi della mia infanzia!
non so quando andrai in ferie..ma ti auguro comunque buone vacanze!

Sara ha detto...

wow..solo questo..:-)

zefirina ha detto...

ohi fernando salutami tonino eh fate i bravi e ogni tanto come dice dgt pensate a noi e metteteci una mano in testa
....
ciao

Apprendista della vita ha detto...

Mi dispiace per quello che é successo.. Purtroppo é una cosa che tocca a tutti prima o poi, ma in questi casi mi piace pensare che là sarà meglio che qui.. La natura sarebbe troppo crudele a non donarci questa possiiblità e io non credo che lo sia.. Mi raccomando prenditi un po' di tempo per sfogarti.. E da quanto ho capito qualcuno ti ha "obbligato" a scrivere questo post.. penso che sia la scelta migliore.. non cercare di trattenere le tue emozioni.. immagina che siano come l'acqua.. se ci metti una diga a furia di piovere prima o poi l'acqua straripa e porterà più danni che a lasciarla scorrere piano piano.. se vuoi provare a far scorrere l'acqua insieme a qualcuno sai che qui puoi contare su qualcuno.. Un abbraccio spugnoso per poter assorbire un po' della tua acqua e lasciarti un po' più asciutto..

Jean du Yacht ha detto...

Senti DIG per una volta permettimi di non dire niente e ti abbracciarti soltanto; al più, se ti fa piacere, stasera mi unisco a voi con la birra da casa mia.

LaLu ha detto...

Belle parole..semplici ma alquanto toccanti ed emozionanti...

Etta ha detto...

Un brivido sulle mie bracciotte. Un brivido fresco, con questo caldo pazzesco. Com'è possibile? E' possibile, è possibile. Quando si tratta di Digito, tutto è possibile. Perchè le emozioni, lui, ce le ha tutte concentrate nel cuore e da lì partono per arrivare alle sue mani, che sanno scrivere cose stupende.

Allora adesso ti abbraccio. Non perchè voglio assopire il fresco, ma perchè, stringendo te, voglio abbracciare anche Fernando.

Penelope ha detto...

Vuoi o non vuoi, trovi sempre le parole giuste.

Sara ha detto...

un brivido mi ha attraversato la schiena fino ad arrivare al collo.

un abbraccio forte

La Lunga ha detto...

perdere una persona cara è qualcosa di terribile. le tue parole però sono stupende.
nient'altro da dire.
solo un abbraccio.

nienteebasta ha detto...

Certo che ci rifletterò, Digito (da uomo)

Un abbraccio forte a te

Pellescura ha detto...

Toccante

digito ergo sum ha detto...

@daniela

ci credi se credo che credo di credere che sei davvero stupenda? ti abbraccio

@"anonimo"

ci sono persone che ti entrano nel dna, perché ne fanno già parte. poi, inevitabilmente, un giorno le trovi sul tuo cammino. salute!

g.

@janas

lo spero tanto. ottime vacanze, torna caricata, che vogliamo sapere tutto, eh? un abbraccio

@sara

;-) solo questo. oltre ad un abbraccio

@zefirina

hai capito, Fernando? datti da fare.

@apprendista della vita

Fernando ha 37 anni. capisco, in momenti come questo, perché la vita va vissuta col piede sull'acceleratore. sempre. e con l'altro pronto a frenare. sempre. ti abbraccio

@jean du yacht

ne sarei felice ed onorato. sinceramente. cin cin! un abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@lalu

parole per un amico semplice che mi ha sempre dato emozioni. e lo ringrazio. ringrazio anche te, di avere lasciato il tuo saluto.

@etta

sei una favola, davvero. Fernando, un'anima come la tua, l'avrebbe guardata al microscopio. un abbraccio forte

@penelope

e te mi sei maestra. ben felice che sia così. un abbraccio

@sara

anche a me. un abbraccio forte.

@la lunga

un abbraccio anche a te, picci(o)na... ;-)

@nienteebasta

ne ero sicruo. ne sono lieto. un abbraccio

@pellescura

è solo un saluto. oggi so di certo che non é un addio.

scricciolo ha detto...

.................. (a volte non c'è bisogno di parole)......un abbraccio!!

desaparecida ha detto...

certe smorfie,sai sono solo una atimo che poi volano via....
sembra che resta un vuoto,ma nn è così rimane tutto qllo che c'è stato fino a quel momento che è solo compagnia e amicizia.

Il resto solno solo parole che si sciolgono con un abbraccio o con la birra insieme....

ed io ti voglio bene!

digito ergo sum ha detto...

@scricciolo

un abbraccio delicato. come te

@desaparecida

mico nottambulo, il vuoto è l'unico contenitore che deve essere colmato. e resta appunto per questo, per metterci dentro ciò che vuoi e farne un mix da fare bere al cuore, da fare bene al cuore.

ti voglio bene anche io, esse solo potessi abbracciarti, lo capiresti.

ArabaFenice ha detto...

Sono senza parole come tutte le volte in casi come questo. e poi non c'è nulla da aggingere al tuo splendido ricordo.

desaparecida ha detto...

:)

digito ergo sum ha detto...

@arabafenice

e ringrazio te di avere lasciato un cenno.

@desaparecida

;-) chiaro, no?

Ki@rina ha detto...

A volte leggendo di questi pensieri, le tue parole, mi sento piccolissima.

digito ergo sum ha detto...

@hi@arina

spesso, nello scrivere queste cose, capisco di essere piccolissimo. mille mila volte, nel leggere te, sento che sei dolcissima. ti abbraccio

Nicola ha detto...

Non ci sono mai parole giuste ....se un amico se ne va è una parte di te che ti lascia,solo una parte piccolissima,perchè il ricordo..quello dei momenti passati insieme....rimarrà sempre.
A presto

MARGY ha detto...

ciao Fernando .....
un abbraccio affettuoso e di sostegno, a tutti coloro che ti hanno amato...quindi anche e in particolar modo a te, Digito!

desaparecida ha detto...

cristallino!

buonanotte mio caro!

digito ergo sum ha detto...

@nicola

ora capisci perché, per me, quando passi di qua è sempre festa? un abbraccio

@margy

glam! e olé. un abbraccio a te, senza tempo.

@desaparecida

non ne avevo dubbi. un abbraccio forte forte e ottima domenica.

luce ha detto...

Le persone che amiamo restano sempre dentro di noi perchè aver vissuto con loro ci ha cambiato e questi cambiamenti rimangono nel nostro cuore a testimoniare la loro presenza.

digito ergo sum ha detto...

@luce

esattamente così, lo credo anche io. anzi, di più, lo sento anche io. un abbraccio

Daniel ha detto...

Solo tu mr D. G. (che così poi sembra d&g sorry) sai parlare di una cosa così pesa in modo così pazzescamente leggero e quasi dolce. Sei disarmante (ma in senso positivo eh!)
Daniel

digito ergo sum ha detto...

@daniel

eppoi, all'improvviso, passi te con la tua imponente profondità, a dare un colore particolare. anche per questo, caro amico mio, non potrò mai smettere di ringraziarti.

ti abbraccio

Anna ha detto...

Sei riuscito a non farmi piangere,come faccio sempre quando incontro post come questi.
La morte andrebbe affrontata così.
Grande lezione. Grazie!
Un bacio.
Anna

Charlie68g ha detto...

Cavolo..
arrivo tardi, ma arrivo
un abbraccio a entrambi

digito ergo sum ha detto...

charlie68g

sei davvero caro, un abbraccio anche a voi.

Miciastra ha detto...

Il dolore è dolore e basta. Non passa mai e quando ti tocca, ti massacra l'animo ed anche il fisico.
Sto perdendo un amico in questi giorni e lo sento tutto. Lo sentirò per sempre anche dopo che se ne sarà andato. Mi spiace. Non posso dire altro.
Ti stringo forte.

digito ergo sum ha detto...

@anna

lezioni io? timidamente ed umilmente non credo di esserne in grado. però tu sei la seconda donna che riesco a non fare piangere nel giro di pochi giorni. vuoi adottarmi? :-) un abbraccio e grazie di avere detto la tua

@miciastra

ti sono vicino. ma ho una concezione del dolore meno "fine a se stessa". la vita è un fatto puramente biologico. gli indiani d'america vedevano, nella morte, non un dolore, non un freno, solo un fastidioso contrattempo. sono orgoglioso e contento di avere incontrato fernando, non per quello che non ci sarà più, ma per quello che c'è stato.

ti abbraccio con tutto l'affetto che meriti.

come cantava luca carboni, tanti anni fa, "se hai bisogno t'affetto..." ah, non era così? ma dai...?

Miciastra ha detto...

Grazie digito. Purtroppo io non credo a nulla ed ho un pessimo rapporto con la morte.

digito ergo sum ha detto...

@miciastra

te sai che, per me, sei una persona da imitare. te sai pure che, per me, sei un po' come "una sorella minore" (spero non ti offenda). te sai che, credessi davvero a nulla, non ci sarebbe bisogno di avere paura. io so che, ora, mi mandi a ca__re. ti abbraccio forte

Donna Cannone ha detto...

spettacolare

MasterMax ha detto...

Sono sicuro che proteggerà sempre i tuoi bimbi. Davvero delle belle parole. Complimenti