11 luglio 2008

Sottrarsi alle sottrazioni

Sto preparando il post per esibire i premi coi quali avete voluto (s)fregiarmi. In del mentre (?), pigliatevi questo, va...
------------------------------------------
Nel frattempo, leggendo un post di kabalino ho elucubrato tutta la notte... (a proposito, kabalino, posso fare liberamente riferimento a ciò che il tuo post mi ha iNspirato?) e sono giunto ad una conclusione che, c'entra poco col post citato, ma c'entra lo stesso, soprattutto perché l'ho deciso io. E, ho capito, vado a ca__re. Olé!
------------------------------------------

Ci sono pochi modi per non perdere quello che si ha: o attaccarcisi come un koala alla sua pianta di prezz... eucalipto, o non avere niente da perdere, oppure NON AVERE PIÙ niente da perdere. Quest'ultima, è la più pericolosa delle condizioni, ma è anche quella che da' i migliori frutti.

Vi abbraccio tutti e vi auguro la più splendosa delle giornate splendiderrime.

DigItiello SpurCiello eppure un po' cammello

116 commenti:

Rita ha detto...

Quoto la terza!

Caspita!
Fra te e la storia delle Tartarughe di Mare, stamattina si comincia alla grande!

Grazie, grazie, grazie!!!

desaparecida ha detto...

trovi?
a me piace molto l'idea del koala...che è anche un modo mio tipico di abbracciare....!

e cmq se qlcosa ne vale la pena è insito in sè che nn c'è + niente da xdere...e allora ci si attacca come una koala!

ps=certo che lo faccio un bagno x te! :)

Pellescura ha detto...

Nei momenti in cui tutto gira storto il disincanto è una mano santa.

Fragola ha detto...

Attaccarsi come un koala non basta... ti strappano via la pianta foglia a foglia e resti lì attaccato al niente con le tue zampette prensili... così passi direttamente alla fase B: non avere più niente da perdere! che per un po' è anche rilassante come situazione...

Charlie68g ha detto...

Credo che la vera liberazione consista nel capire che non si può perdere nulla, più che nel non avere nulla da perdere.
Sono criptico?
Mi sono spiegato?
Ma soprattutto, mi sono capito?

luce ha detto...

Caro Digito io sono per non essere attaccata a niente, perchè in un niente si può perdere tutto e col cavolo che lo recuperi, o quanto meno non basta nè il koala ne la kolla, quindi meglio avere in mente sempre l'idea di essere pronti a perdere, così non perdi niente.
...l'importante per me è la passione nel cercare le cose, che poi se si perdono comunque allora non ne valeva la pena e quelle importanti, anche se a volte sono lontane, poi ritornano, sempre....
Buona giornata e grazie per la riflessione con conseguente mia genuflessione davanti a cotanta profondità.
Bacioni.

Jean du Yacht ha detto...

Per non avere più niente da perdere bisognerebbe aver avuto almeno una volta nella vita qualcosa da vincere (o almeno da pareggiare). Io sono come il rubinetto che perde di un recipiente senz'acqua e non posso nemmeno attaccarmi alla canna del gas perchè ha un diametro diverso dal mio.
JeanSansYacht.

digito ergo sum ha detto...

@rita

cara, fuggo da ogni responsabilità, tutta colpa di kabalino e anche del commento che Baol (sempre lui...) gli ha lasciato. se mi consenti, ti abbraccio

@desaparecida

grazie, sei una favola. te ti abbraccio anche se non me lo consenti. :-)

@pellescura

sì, ma no, intendevo come regola di vita. hai in mente...? come fare sempre finta che oggi sia l'ultimo giorno... una cosa così, una forma mentis (che non so cosa voglia dire, ma qui ci stava davvero bene) :-)

@fragola

ehi, ma messa così assomiglia molto ad un "vivi e lascia vivere". mi garba, sto commento. grazie.

@charlie68g

come diresti te, sei criptico e granitico. io dico, invece, che sei un grande. un abbraccio

@luce

mi genufletto io, davanti al tuo commento. te sei una meraviglia sberluccicante e piena di riflessi. sei una riflessuologa. ti abbraccio

@jean sans yacht

è che, come dicono i cinesi, a sorridere, si possono dire delle gran verità. non è il tuo caso, ma è possibile. :-) sto scherzando, tranquillo... ti abbraccio; in quel "qualcosa da vincere o da pareggiare" c'è, secondo me, qualcosa su cui riflettere. e io, caro mio, fletto...

LaLu ha detto...

Vivi ogni giorno come se fosse l' ultimo...questa è la mia massima preferita...attaccati a tutto ciò che hai e goditelo tutto...se poi svanisce almeno non rimpiangi di averlo avuto...:-)

Baol ha detto...

Alcune persone non avranno mai niente da perdere perchè sono loro qualcosa da non perdere...

digito ergo sum ha detto...

@lalu

condivisibile. ma te ci riesci davvero? io no. ti abbraccio

@baol

è esattamente ciò che penso, di te. e anche della nutella che, però, non è una persona. anche se, a volte, sulle persone ci sta bene... e non so se ho statto spiegato... ;-) ti abbraccio

MaBe ha detto...

I koala sono in via d'estinzione.. anche perché l'eucalipto stesso è in via d'estinzione.
Forme di vita in via d'estinzione che si aggrappano ad altre forme di vita in via d'estinzione...
Parassitismo o lavoro di squadra?

Dyo ha detto...

Premio.

Sabrina ha detto...

Se ci si attacca in realtà si perde tutto, si perde l'importanza di quello che si ha, si va avanti per inerzia (il koala non sta forse tutto il giorno a mangiare arrampicato sull'albero???) e non si vede che c'è altro.
Non avere niente da perdere già mi piace di più. Ma è un pò come lasciare fare, prendere tutto quello che capita, tanto non hai niente in mano in quel momento, no?
Non avere PIU' nulla da perdere invece, bè, questo si! Non è rassegnazione, ma è rischio, non è provare a caso, ma è provare dove c'è più pericolo, è volersi mettere alla prova o giocare col fuoco, è essere consapevoli ed incoscienti allo stesso tempo, è agire spinti dal passato ma non vincolati dall'esperienza, è lasciarsi andare davvero... E' vivere!
Sarò andata fuori tema? Booo

Angie ha detto...

Grazie dell'augurio..che sia così anche per te..e per chi ti vuole bene..sono mielosa da fare schifo lo so'..mah!..oggi và così!!!
;-)

nonsoloattimi ha detto...

Ciao digitiello... attaccarsi a qualcosa con tutte le forze... ehmmm no, non è da me... anche perchè credo che si sprechino inutili energie... se qualcosa "ti appartiene", concedimi questo termine, non è tenendolo stretto o lasciandolo libero che potrai trattenerlo a te o perderlo... magari dipendesse da questo... e allora... queste sono le opzioni:
1)ci circondiamo solo di oggetti(e non di persone) e li teniamo chiusi in una cassaforte e facciamo la guardia 24 ore al giorno bevendo 64.538 caffè al giorno per non addormentarci
2) ci circondiamo solo di persone ipnotizzate dal mago silvan o da giucas casella del tipo... ti sveglierai quando te lo dico io...
3) ci circondiamo di persone che restano accanto a noi per il piacere di esserci e che se no quella è la porta e di oggetti che se fanno gola a qualcuno e ce li vuole portare via... facciano pure tanto chi se ne frega!!!
ok ok... vado a ca...re!

Federica ha detto...

tieniti stretto stretto!!

poi prova a salire (o scendere... insomma, dipende un po' dove vuoi andare) dall'albero... son sicura che apprezzerai di più quello che vedrai... la paura di cadere a me fa questo effetto!

articolo21 ha detto...

Avanti Digito!

desaparecida ha detto...

NN TE LO CONSENTO?

FOSSI SCEMA (...+ SCEMA ....ULTERIORMENTE SCEMA....)

IL PUNTO è CHE CON UN TUO ABBRACCIO IO SO CHE HO GIà GUADAGNATO QLCOSA...FOSSE SOLO LO SPAZIO DI U N PENSIERO! :)

digito ergo sum ha detto...

@mabe

mi hai fatto venire in mente il governo italiano, con "parassitismo E lavoro di squadra". chissà come mai? ah, sia ben chiaro, intendo sia i governi di destra sia quelli di sinistra. ma a destra o a sinistra di cosa, poi? mah...

@dyo

come al solito immeritato ma, cosa vuoi farci... è un effetto che faccio a tutte le donne ;-) grazie di Quore

@sabrina

assolutamente rimasta in tema, anzi... sono felice tu sia passata di qua e abbia detto la tua, brillante, opinione. grazie

@angie

ma a ME MI piaci mielosissima... che sia il desiderio di maternità, taratatà? un abbraccio

@nonsoloattimi

a me, leggendoti, è venuto in mente "elogio alla bellezza". e, la cosa strana, è che non ci trovo niente di strano. strano... :-) un abbraccio. ma te come stai?

@federica

capito, mio capitano... ci provo. e buon viaggio pellegrinaggio (che fa rima..) un abbraGGio (pure)

@articolo21

alla riscossa! un abbraccio ;-)

@desaparecida

dici così solo perché non sai quanto è superlativo essere abbracciati da te, con te. un abbraccio e una carezza, sotto il mento, come si fa coi gatti.

Rita ha detto...

Come non consentire?
Consento, consento...
Consento eccome!

E ricambio!

Angie ha detto...

...mi confondi con Apple forse..ho molti desideri..quello per ora no!
Bacione!
:-D

nonsoloattimi ha detto...

mi rotolo, mi sporco, affondo... ci faccio l'amore...

digito ergo sum ha detto...

@rita

grazie :-)

@angie

no, non ti confondo. siete inconfondelebili (??) occhei, ammetto, ho confuso. mi prostro. anzi, mi prostato. che fa un bel po' più SCIC! un abbraccio confuso ;-)

@nonsoloattimi

perfetto... ma come stai? sei ancora ai preliminari? ;-) ehm... insomma, chiaro, no? ti sono vicino e ti abbraccio

nienteebasta ha detto...

Vivere ogni giorno come fosse il PENULTIMO, perchè se fosse veramente l'ultimo starei seduto a pensare a quello che avrei fatto se l'avessi saputo con un giorno d'anticipo..

Ciao Digito

Artemisia ha detto...

Non ci appartiene nulla in questo mondo...solo la carne che un giorno diventerà cenere e quella cosa che dentro ci punzecchia che si chiama anima
Le persone come le cose vanno e vengono...siamo noi che da egoisti le vogliamo tenere a noi...ma prima o poi ci sfuggiranno...spesso non ci rendiamo conto del valore che hanno...le diamo per scontate...ma solo nella perdita ci rendiamo conto e lottiamo invani...mentre quando ci attacchiamo troppo vuol dire o che non meritiamo o non siamo sicuri di essere all altezza.
E' facile dire vivi e lascia vivere o vivi ogni giorno come se fosse l ultimo...io non ci riesco nonostante ci provi ogni giorno...quando mi accorgo di perdere una persona o cosa mi aggrappo ad essa con unghie e denti...cercando di portarla a me non mollando fino all ultimo risultando ridicola agli occhi delle persone...ma la cosa non m interessa perchè credo che ne vale la pena lottare per le cose che desideriamo :D

digito scusami per il mio blaterare nevrotico ehehe ma devo ancora smaltire la vodka di ieri hehehe :P

lindöz ha detto...

Mmmh.. secondo me è brutto non aver niente da perdere. No?
Boh. Ora come ora non sono molto lucida per commentare... trona, bofa... l'è scià la büzza!! Andiam andiam a lavorar

anna ha detto...

Ho letto e riletto.... la versione koala non serve a molto... la seconda è triste... la terza forse è la migliore come dici tu... perchè non è niente facile????? O sono io che rendo tutto complicato????? :( uff

kabalino ha detto...

digito, adesso non so se entrare nei tuoi pensieri notturni sia una cosa bella o brutta però io ti ringrazio...ti ringrazio anche per il commento sotto e ti ringraziano anche i tuoi bimbi che i tre desideri più belli li hai espressi tu:)
un abbraccio

poi, scolta, secondo me tu sei una tartaruga di mare...magari che di notte dorme ma pur sempre una tartaruga ;)

zefirina ha detto...

oppure saper lasciar andare cose e persone

infatti non è che mi abbiano rubato la borsa, sono io che l'ho lasciata andare

;-)

Anna ha detto...

oppure sapere bene che,prima o poi, tutto si perde a va......

Inenarrabile ha detto...

Dipende da cosa si ha: un oggetto materiale non scappa anche se non gli metto il guinzaglio, una persona, che, invece, in teoria non avrebbe bisogno di guinzagli, se si allontana, magari è perché non ha bisogno di guinzagli nemmeno nella pratica, però, non ci appartiene e non ci è mai appartenuta realmente.

Poi, boh, sono punti di vista, magari tu nel post intendevi il punto opposto rispetto al mio.

Ciau^^

digito ergo sum ha detto...

@nienteebasta

interessante teoria... allora, perché non il terzultimo... una sorta di "sabato del villaggio?" eh? eh? eh? :-) ti abbraccio

@artemisia

cavoli, che bello leggerti, davvero. ti abbraccio

@lindöz

può essere brutto, certo. ma anche no. o, comunque, "non peggio" di altre condizioni. fai attenzione, domani, eh? vorrai mica romperti tutta. ti abbraccio

@anna

più vado avanti e più ritengo che le cose siano sempre più facili di come le immaginiamo. e questo mi rincuora, con la Q. ;-)

@kabalino

no, no... grazie a te. ma sai, siamo tutti tartarughe di mare. tra queste, però, c'è chi pesce non vorrebbe mai esserlo. neppure per un giorno intero. ti abbraccio

@anna

già, ma questa è consapevolezza. ci vuole coraggio, intelligenza, resistenza e senso uterino. che gli uomini, non hanno.

@inenarrabile

tra SCIOPENAUER ed Hesse... cappello, tanto di cappello...

un abbraccio

syd779 ha detto...

So che non é quello che si intendeva, so che cerco il pelo nell'uovo, ma sappi che i Koala puzzano assai, e dunque la metafora dell'avvinghiamento col maleodorante essere non mi lascia indifferente.

Dunque ingiustamente condizionato dal nauseante motivo opto anch'io per un non "avere più niente da perdere" anche se poi, specialmente alle feste, ho notato che la faccia si può sempre perderla

Buon weekend

hampidampi ha detto...

Posso linkarti?
Posso linkarti?
Posso linkarti?
;-D

acquachiara ha detto...

come sempre è tutto relativo perchè poi alla fine la soluzione giusta è no avere nessun attaccamento con la capacità di vivere o avere le cose sapendo che potrebbero non esserci più fra trenta secondi, perchè questo è quello che normalmente succede.
Quando ci attacchiamo alle cose, magari in modo maniacale, l'universo (e noi) nella sua infinità capacità pone le condizioni per perderle in modo da capire che stavamo sbagliando ed avevamo perso il giusto senso dell'essere della materia :-)))

fabio r. ha detto...

lo so, è vecchia ed usata, ma sempre funzionante, quindi eccola: ...ma cambiare pusher?

digito ergo sum ha detto...

@syd779

la faccia, in qualche modo, ce la si mette sempre, quindi la si può anche perdere. ma poco importa, poi si recupera. giuro. forse.

@hampidampi

non lo hai ancora fatto? brufolino sul naso ti colga :-) ti abbraccio

@acquachiara

totale devozione alla tua anima, al tuo cuore e al tuo cervello. con tanto di 'sticazzi aggregato. un abbraccio

@fabio r.

sono fedele, nei secoli... semper fidelis... ti abbraccio

nb: avrei potuto rispondere "se mi dai il numero del tuo, cambio immediatamente" ma, considerata la tua cultura e la tua riservatezza, so che non me lo daresti mai... :-)

Pupottina ha detto...

ciao... come si fa ad entrare nei blog in cui ti srotoli?

angelo dei boschi ha detto...

Sono arrivato tardi... ciò che volevo esprimere è stato già espresso da sabrina, quindi non mi resta che augurarti un felice serata...
adb

acquachiara ha detto...

ricambio l'abbraccio....ma mi sembri un tantino esagerato.... poi mi monto la teta, sono solo concetti un po orientaleggianti, ma lo disse anche Gesù " siate Nel mondo ma non siate Del mondo" estremamente semplice, non è il possedere le cose che crea il problema è l'atteggiamento che ci ha portato ad averle e il modo in cui le possediamo e l'uso che ne facciamo.
Non è nel desiderio il male, ma in quanto gli permettiamo di rovinarci la vita per realizzarlo.
Un coltello taglia una cintura di sicurezza per salvare una vita, taglia il pane per dividerlo con chi ha fame allo stesso modo taglia una gola per uccidere, di chi è la colpa, del coltello o della mano che lo regge ?
:-)))))))))))))))))))))))))

Anna ha detto...

Visto che ci sono due Anna, dovresti specificare a quale delle due rispondi. A volte ti leggo e dico " ma che ci azzecca sta risposta che mi ha dato?", poi mi accorgo che la risposta non era per me :-)

Dyo ha detto...

"non avere più niente da perdere".
Infatti...

hampidampi ha detto...

ahhhhhhhh!
allora sei tu che porti sfiga????
ritirala subito!!!!
;-D
kisses

nonsoloattimi ha detto...

Sto come è naturale che stia considerando i modi, i tempi, i luoghi, le circostanze... e chi più ne ha più ne metta... ;) ma... in un modo o nell'altro... ci sono ( o ci faccio? bho)
smack

Shiver ha detto...

e se uno prova a vivere cio che gli succede come se lo avesse gia perso?
quando sentiamo che qualcosa è nostra e ci appartiene non è forse solo un illusione momentanea...tutto scorre, nulla può essere nostro tanto a lungo...e nulla può essere perduto per tanto tempo...se tutto scorre prima o dopo tutto ritorna...

Baol ha detto...

Hai ragionissima...sulla nutella non su di me (men che meno sulla nutella su di me...poi...beh...dipende anche da chi (essa) la spalma) :D

Andrea Del Campo ha detto...

dipende tutto dal modo in cui "possiedi" le cose...ci sono cose che voi uman...ehm... ci sono cose,che anche se le perdi,restano sempre tue,come se ci avessi scritto sopra le iniziali...e ci sono cose,che anche se le possiedi non saranno mai "tue"...

Agnese ha detto...

A volte credo che niente ci appartenga da vero. E qauando devi perdere qualcosa, che tu ti ci attacchi o meno, la perderai. Se deve rimanere, puoi anche non curartene e rimarrà.
Un momento di fatalismo profondo.
Ti abbraccio.

Sara ha detto...

Anch'io abbraccio come un koala..dovrei mollare la presa eh???

una piccola e febbricitante mente ha detto...

Ciao digitino come stai?io sono tornata quasi operativa, sola e stramazzata al suolo come sempre, un giorno verrò a trovarti e lo so che mi guarirai il cuore.
ti abbraccio

Alessandra ha detto...

Ciao Digito!
... son tornata! bella come il sole dopo una settimana sui monti! eheheh! lo so, non sentivi la mia mancanza ma son qui!!!

quoto il commento di Shiver "nulla può essere perduto per tanto tempo...se tutto scorre prima o dopo tutto ritorna" sì, penso che sia così!

un bacio Ale

ArabaFenice ha detto...

ma ci si può sottrarre anche alle divisioni?

Mat ha detto...

ottimo! sono arrivato cinquantatreesimo!!
sto migliorando!

oh, i miei postumi alcoolici mi consigliano di sdraiarmi!
cià

Donna Cannone ha detto...

un altro modo è vivere intensamente senza timore di perdere ciò che si ha perchè è dentro di sè....

digito ergo sum ha detto...

CAUSA CAOS PRIMORDIALE E PC UN PO' ROTTISSIMO, VI ABBRACCIO CARAMELLA E VI RAGGIUNGERÒ QUANTO PRIMA
===================================

God bless iù end de iunaited steits of ammmeeerrrega.

:-)

digitello cammello

MARGY ha detto...

ciao Cammello Digitello...

AnnaGi ha detto...

Passi da me? C'è un premio per te

(da non confondersi con "c'è POSTA x te") eh eh

Ciauuu

Anna

desaparecida ha detto...

mio caro....volevo darti un abbraccio...forte forte! :)

Emigrante ha detto...

Ci sarebbe un'altra possibilita' per non perdere quello che si ha; fai un backup delle cose a cui tieni nella vita, come per i dati, sempre pronte per essere utilizzate se l'originale fallisce.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Vero ma resta la più disperata. E non tutti potrebbero rialzarsi e lottare ancora perchè potrebbero essere stanchi di lottare.

luce ha detto...

Digitello aggiusta il pc monello e fatti bello...poi torna con noi e non scaooare poi!!!
Buonanotte da luce a colori, ci mancano i tuoi.

digito ergo sum ha detto...

@pupottina

dovresti già esserci di buon diritto... ma sono un iNperdonabile idiota. appena avrò due minuti liberi, ti ci si vi aggiungerò. perdonami... :-)

@angelo dei boschi

e, anche per te, vale quanto ho detto a sabrina. un abbraccio e buona giornata

@acquachiara

ecco, vedi cosa intendo? quello che è evidente per te, non lo è per me...

@anna

hai ragione. d'ora in poi tu sarai anna dai capelli rossi. come il cartone animato... :-) o no? un abbraccio

@dyo

se scrivi così mi fai preoccuparMI, e non mi piace, perché ti voglio bene. ti abbraccio forte

@hampidampi

io che porto sfiga? io che porto sfiga? sono mica masini... per questa volta ti perdono. ;-)

digito ergo sum ha detto...

@nonsoloattimi

a volte, ma solo a volte, occorre SEMPRE fare in modo che, seguendo il vento di bolina, si esca indenni senza danni dai posti bui in cui si entra. pensa a chi sta peggio di te. me. pensa a chi ti vuole bene e soffre con te e per te. pensa che si é chiusa una pagina, non il libro. ti abbraccio

@shiver

beh, carissima, quello che scrivi è pura magia. ma è una capacità data a pochi, chi ragiona così deve essere, per forza di cose, dio. o un suo sostituto. e da me ti giunga un abbraccio.

@baol

chi parla di nutella ha sempre ragione. chi la spalma pure. erotismo per definizione. ti abbraccio

@andrea del campo

e se, al contrario, fosse solo il modo in cui siamo disposti a perderle, le cose? perché é chiaro che, prima o poi, si perda tutto. ti ringrazio del commento illuminante. a presto

@agnese

il fatalismo é una tesi che proprio non riesco a sposare. non riesco a farla mia, toglie lustro agli uomini, di buona e di cattiva volontà. da qualche parte, anche se incoNprensibile, deve esserci una legge non scritta tutta da riscrivere. ti abbraccio come meriti, a lungo e in modo soffice.

@sara

chi ha la capacità miracolosa di abbracciare come un koala deve essere benedetto dal dio degli abbracci, affinché la presa non debba mai mollarla. ti abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@una piccola e febbricitante mente

carissima, darei un litro di sangue, per saperti più serena. ti fai viva, che sono preoccupato assai, sai? ti abbraccio

@alessandra

ben tornata. come non ci sei mancata? ci sei, ci sei... eppoi bella lo eri anche prima di partire. appena avrò un attimo passerò a leggerti, che é sempre una piacevole neccessitUDINE. :-) un abbraccio

@arabafenice

certo che si può. ed è gratis... ;-)

@mat

ahahahhaahha, te un giorno mi farai morire dalle risate. alcoliche. ti abbraccio

@donna cannone

"dentro di sé" è il posto in cui ognuno guarda meno. ma però c'hai ragione, c'hai.

@margy

tesoro, come stai? l'umore sale? ti abbraccio

@annagi

da te ci passereBBI a piedi. ti ringrazio e ti abbraccio.

@desaparecida

ho riletto la tua e-mail un paio di migliaiE di volte. te sei un miracolo, sei un regalo che dio ha fatto agli uomini. ti abbraccio forte

@emigrante

eppoi, ci installi su il service pack e la patch. evvia con la versione 2.0. :-)

@rockpoeta

come al solito le tue parole hanno il peso dei macigni. credo che sia in situazioni come queste, che si vede la stoffa dell'uomo. quella che in gergo si chiamano "palle". grazie di essere passato e di avermi offerto tanto. ti abbraccio

@luce

se tu non passassi di qua, metà dei miei abbracci più sentiti, sarebbero inutili.

oltre ad avere un paio di "problemucci" col PC, ho anche delle giornate di lavoro infuocate. però vi leggo tutti. con due "g", chessennò fa un sacco hard. vi abbraccio

jessica ha detto...

..io mi aggrappo sempre,oltre per non perdere le persone,anche per la paura di cadere..ma,mi dissocio dall animaletto preso da esempio,ho smesso di trovare carini i koala,da piccina,dopo la visione di tutta la serie del cartone animato Georgi,quella piccola mocciosetta bionda che finisce per incasinare gli ormoni dei fratellastri..mi son detta che un animale intelligente non si puù affezzionare ad una cosa tanto irratante e petualnte come la piccola Georgi..da allora scelgo i lama,loro non si aggrappano lo so, sputano..ma non aggrappiamoci a questi dettagli come un Koala appunto..(ma non è bello nemmeno prenderci a sputi in faccia)loro,la sanno lunga,sono convinta che un mega sputazzo in faccia a Georgi e Arthur,il suo fratellastro sfigato,non lo negherebbero..detto ciò mi rendo conto di aver divagato e scritto troppe idiozie,mene scuso..ma come spesso accade,non AVENDO NULLA DA PERDERE,mi diletto a scrivere ciò che mi passa per la testa,grazie ai tuoi fantastici spunti(sputi..)(un lama anche tu?)..au revoir

La Lunga ha detto...

c'è una cosa per te da me! (detta così...)

emanuela ha detto...

io ho già perso tanto, ma ho ancora qualcosa che non vorrei perdere o... lasciare

desaparecida ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
desaparecida ha detto...

shhhhh
nn dire certe cose in pubblico poi la gente ci crede....chissà che pensa!
shhhhhhh

Se uno si esprime in modo contorto....è chiaro che x capirci qlcosa,minimo minimo lo si legge centinaia di volte....se no che si risponde poi?

e tu sei un "signore" potevi far finta di nn avere letto di nn avere capito....e basta +!

:)

Tony Pannone ha detto...

Credo che per essere amati e avere cio' che si vuole chi si vuole... devi lasciare libero la persona che ami in modo che ti possa fregare e quindi amare....... ciao Digito a presto.

anna ha detto...

il commento di Tony mi piace :) domani comincio a mandare a quel paese un po' di gente :))

SognoDiSabbia ha detto...

Senti, ma tu (te), invece di aggiurnare twitter, perché non torni a deliziarci?
:-)
Ciao, Digito G.

Daniel ha detto...

Io penso che perdere tutto... sia anche l'unica condizione umana che permette di rinascere davvero... perché solo in quel caso.. si muore seriamente...
un abbraccio Mr D.
Daniel

Jean du Yacht ha detto...

Oh DIG, e basta, vada per i problemucci col p.c. (hai litigato con Diliberto?) ma le giornate di lavoro infuocate proprio NO; ricordati quello che diceva Pavese sul "lavorare":) Ma Kit te loffa fare?

scricciolo ha detto...

Ciao Digito...un saluto veloce. Baci!!1

Etta ha detto...

C'è un'altra opzione. Fare in modo di diventare altrettanto indispensabili per quel qualcosa. Insomma, diventare noi la pianta di eucalipto a cui quel qualcosa sta abbarbicato come un koala.

Estinguersi insieme, male che vada.

desa ha detto...

ehi mio caro....dolce notte :)

orchy ha detto...

O mioddioooo ho sbagliato digitiello!!!! dov'è Digito??? dov'èèè????? Chi lo ha fatto diventare iellooooooooo!!!!

Io mi attacco come una cozza...ehehe funziona...il pesce piace! uhahahhahaah ca..ta!!!

Orchideuzza :-DDDD

max ha detto...

bello sarebbe non avere più niente da perdere ma cazzo mi sono perso leggendo te che altro mi perderò in seguito?
Ciao digito e buona domenicuzza a te

Anna ha detto...

Anna dai capelli rossi mi sta benissimo, ma, dimmi dimmi, che fai? Sei in vacanza? PC ancora scassato? Insomma, quando torni?????

Simona ha detto...

ciao digito filosofo, buon inizio di settimana!

nonsoloattimi ha detto...

... e quella pagina è tutta da scrivere... tvb

angelo dei boschi ha detto...

... non è che mi combini un appuntamento con la tipa che regge il cartello con su il tuo nome???

^_____^

Buon inizio di settimana.
adb

honeySickle ha detto...

Off-topic:c'è bisogno della mobilitazione URGENTE di tutti i blogger per Violet.

La petizione

Il blog

Firma anche tu la petizione. Fai girare la storia. Grazie.

fiore ha detto...

Ciao :)

Passavo per un salutino veloce, ma sentito!!

luce ha detto...

Bacioni Digito, sabato parto ma ti porto con me, come tutti i nuovi amici di rete e di cuore.
Ti abbraccio e ti auguro buone vacanze come a tutti tuoi lettori ( oh, per educazione uno saluta tutti visto che ci leggiamo a vicenda...).
Affetuosamente, ci sentiamo a fine agosto sigh!!

Baol ha detto...

Oh, digito! La ggente vuole sapere! N'do stai?!

Maria Rita ha detto...

Digito... dici che dobbiamo chiamare "Chi l'ha visto?" per ritrovarti?

Comunque, mi piace sempre di più il tuo modo di scrivere, così conciso ma incisivo. Personalmente, sono concorde sul fatto che non aver nulla da perdere sia la condizione che dà i frutti migliori: è l'unica che permette di mettersi in gioco davvero, perchè è tutto di guadagnato. Io qualcosa da perdere ce l'ho ma, giacchè "chi non risica non rosica", penso sia bene non attaccarsi come il Koala alla pianta di eucalipto.

desaparecida ha detto...

sei vivo?
mezzo-mezzo?

.::Lùthien::. ha detto...

Attaccarsi come un koala purtroppo è inutile. Non avere niente da perdere... è la situazione che più ti spinge a lottare con le unghie e con i denti per ottenre qualcosa, qualsiasi cosa. Ed in un certo senso ti da una marcia in più, perchè puoi permetterti di fare cose che, le persone che hanno la responsabilità di non perdere ciò che hanno, spesso non possono permettersi.
Non avere PIU' niente da perdere... per me, invece, sarebbe quella meno "fruttuosa"... poi, tutto è relativo =)

anna ha detto...

ke fine hai fatto???????????????

Tony Pannone ha detto...

L'ho trvato dopo novanta commenti e preso da un orgasmo virtuale commovente e fa fatica a ringraziarci tutti ........

Max ha detto...

ciao carissimo ! pensavo di tornare dalle ferie ed avere un sacco di tue belle cose da leggere invece tutto si ferma all'11 luglio...eccheccavolo....prima di prenderti ferie così su due piedi o 4 ruote o su un pallone aerostatico ,almeno avvisa, altrimenti la gente si preoccupa !!

Va la, che starai alla grande. A presto e a ben risentirci !

AnnaGi ha detto...

digitiello
sei scappato col cammello???

ti dai alla latitanza
o sei in vacanza?

GNENTE da fà
stasera c'ho la rima imbizzarrita

Bacione
:))

desaparecida ha detto...

finirà stile il post "un paio de ciufoli"?

un bacio ;)

pansy ha detto...

mi trovi in accordo con Artemisia che secondo me ha lasciato un commento meraviglioso. un abbraccio.

riri ha detto...

Ciao Digito,dovunque sei e con chiunque e non qualunque (basta che ti ci vogliate un pò bene)..ti auguro una bella estate (spero che nn ti piaccia l'autunno)..ora che ci sei (nella rete)..guarda guarda cosa hai combinato....ti vogliamo bene (è virtuale,ma sincero),ti aspettiamo....ed intanto DIGITIAMO..

Angie ha detto...

beh????
:-D

desaparecida ha detto...

X TUTTI....HO PORTATO GRANITE E BRIOCHES....NELL'ATTESA CHI VOLESSE FAVORIRE:

-GELSI
-LIMONE
-CAFFè
-MANDORLA
-CIOCCOLATO

SEGNO?

desaparecida ha detto...

oddiomio sono stata il 100 esimo commento!!!!

(ed ora 101)

pazzesco!

orchy ha detto...

ehy digitiello... sarai mika perdutiello???
Un baciello ...:-DD

Jean du Yacht ha detto...

Senti desaparecida, mi hai rubato il post n. 100 a cui tanto CI tenevo, ero tenente fino al 99 (poi mi sono congedato?) ora, per colpa tua, sono nullatenente. Da parte tua mi sarebbe gradita una granita, al caffè grazie, segna.
DIG, eh belin, non sappiamo + cosa dire!

Miciastra ha detto...

ciao amico mio,
c'è un premio per te...

desaparecida ha detto...

Buongiorno mio caro JEAN...il tuo commento n° 103 sembra quasi una minaccia....
mi spiace che tua sia diventato nullatenente.....facciamo che ti offro volentieri una granita + brioches...così magari con + zuccheri in corpo...i tuoi riflessi...saranno + pronti!

PS=cmq...100 è molto grande...e un gatto nero prende poco spazio...se vuoi accomodarti... ;)
A presto!

X DIGITO=...un bacio

hampidampi ha detto...

aaaaaaaaaaaaaaaaa
ma sei sempre in vacanza?

orchy ha detto...

uffaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! :-))))

digito ergo sum ha detto...

@jessica

capisco alla perfezione. è un discorso che fila. anzi, è un discorso affilato, come un(a) LAMA. lama donna. :-)

@la lunga

sei davvero cara. passo, passo... qui c'è (solo) da aver pazienza, che sono davvero nella cacca. cosa credi, che il piccione "miri" solo te? ti abbraccio.

@emanuela

nel ringraziarti di essere passata, e di averlo fatto in modo così tanto illuminante, riflettendo sul tuo commento, ho come percepito la reale necessità che ti dica che niente si perde per sempre. torna tutto, in forma diversa. un abbraccio, se mi consenti di darti qualcosa che puoi tranquillamente permetterti di perdere :-)

@desaparecida

credo che sia passato un po' troppo tempo e di essermi dimenticato e perso qualcosa. mapperò, sappilo, te ti voglio bene, neh?

@tony pannone

i tuoi commenti sono spesso disarmanti, per la semplicità con cui sfoderi pensieri complessi. e questa, credo, è davvero una gran dote. ti abbraccio

@anna

brava! anzi, sono così d'accordo che, se vuoi, puoi mandarmi a quel paese per primo. toh! :-)

@sognodisabbia

seviziarvi? perché dovrei seviziarvi??? :-) perché la vita ha le sue priorità, le giornate sono sempre corte, eppoi ognuno, a volte, c'ha una manciatina di cassi da risolvere. Ma te sai che ci sono, no? :-)

@daniel

mah, a morire, però, si fa sempre in tempo, forse il vero problema é non sapere rinascersi. che è roba da pennuti, ma che tanto, a morire dentro, ci si muore tutti, tante volte, prima o poi. non mi sono dimenticato di risponderti, ti chiedo scusa... è davvero un periodo che, tra lavoro, impegni di altra natura e scazzi, sembra non credercisi. ti abbraccio con l'intensità che meriti.

@desaparecida

finirà anche peggio. ma forse però. ti abbraccio.

ah, la tua e-mail è davvero un gioiello. e grazie di avermi pensato, che sei sempre dolcissima abbestia.

ti abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@jean du yacht

te mi prometti che, qualsiasi cosa accadrà, preserverai quella testa?

@scricciolo

un saluto anche a te, cara.


@etta

sai che non so se essere d'accordo con te? facciamo che ci penso su un attimo e poi ti faccio sapere?

un abbraccio. i tuoi post mi lasciano sempre un buon sapore sulla pelle. grazie.

@orchy

ahahahaha. se almeno avessi bevuto... ma dimmi che sei sobria, dai... :-)

@max

buona settimana a te, caro

@anna dai capelli rossi

vacanza? l'ultima volta che ci sono andato avevo i capelli. e andreotti era presidente del consiglio. :-) buona settimana. un abbraccio

@simona

filosofo??? ahahahahahah, hai ripreso a fumare, eh? ottima settimana e un abbraccio

@nonsoloattimi

quando parli così, mi piaci assai. sai? ti abbraccio

@angelo dei boschi

magari... guarda, se la conoscessi te la presenterei volentieri. credimi. no, non credermi :-) un abbraccio

@honeySickle

ora vado. credimi...

@fiore

sei davvero molto cara, grazie. tu stai bene? ti abbraccio

@luce

buone vacanze. un abbraccio a tutti voi. mi raccomando, massimo relax, occhei? :-)

@baol

caro, come ti ho scritto, è davvero un periodo esagerato. dalle 5.30 sul pezzo, fino a notte tarda. oggi è il primo giorno che tiro un po' il fiato... assurdo ma vero. ti abbraccio e a presto

@maria rita

la penso esattamente come te. che, dal mio umile punto di vista, sarebbe davvero utile vivere ogni cosa come se non ci fosse niente da perdere. spesso, però, la paura di perder vince. ti abbraccio

@desaparecida

mezzo mezzo stanco. anzi distrutto. ma passa anche questa. spero. ti abbraccio

@.::Lùthien::.

che tutto sia relativo, è a sua volta relativo. però è sempre utile leggere le tue considerazioni, e di questo ti ringrazio. un abbraccio

digito ergo sum ha detto...

@anna

caos. terribile. lavoro, poco sonno. niente sogni. passa. stop. abbraccio.

@tony pannone

devo ringraziarvi tutti sempre, a prescindere dal numero di commenti. basta leggervi, per sentire il bisogno di dirvi grazie.

@max

non vedo l'ora di aver il tempo di leggere le tue "avventure" vacanziere. mentre te stavi comodamente a prendere il sole montano, a me tocca(va) correre avanti e indietro... non c'è euquità. vi abbraccio

@annagi

pure poetesssa? ma smetterai mai di stupirmi? ti abbraccio

@pansy

lo credo anche io. c'ha una bella testolina, la bloggeressa... eh?

@riri

anche io vi voglio bene. eppure parecchio. so che capite, spero mi perdoniate. che é una grossa richiesta. ma nulla che non siate in grado di fare. vi abbraccio

@angie

rivo, 'rivo. forse. :-) voi, tutto bene? un abbraccio

@desaparecida

per me tutte, grazie. :-)

@orchy

il cammello è impazzito. ora guida lui. decide lui. dice lui. fa tutto lui. come la mia ex moglie. che, ora che ci penso, c'aveva anche una gobba. dromedaria... :-)

@miciastra

ma sei un tesoro. davvero. ma te l'ho mai detto che, anche senza conoscerti di persona, sei una gran bella persona? ti abbraccio con il dovuto rispetto e il meritato affetto.

@jean du yacht

sei una meraviglia.

@hampidampi

vacanza? ironica. :-)

@orchy

quando tornerò, avrai modo di pentirtente :-) ti abbraccio

luce ha detto...

Attaccarsi con tutte le forze è quasi sempre inutile, dobbiamo lottare per le persone importanti per gli obbiettivi ma non avvinghiarci ad essi come l'edera altrimenti soffochiamo la nostra pianta.

Tony Pannone ha detto...

Se hai finito appena le ferie mi aspetto un nuovo post tipo tormentone estivo, dai basta con le sottrazioni sono negatissimo per la matematica ti suggerisco .....niente perche' sei bravo da solo..... forza Digito un abbraccio.

Rita ha detto...

Mi sa che anche il Digito, nel preferie, è ai lavori forzati al punto di non aver nemmeno il tempo di domandarsi cose del tipo "chi sono?" o "come mi chiamo?" o "dov'è pure che sto andando?" o "mi serve qualcosa?"
Comunque sia gli lascio un abbraccio... così quando ha modo di vederlo mi sa che lo capisce che gli voglio sempre bene e che lo penso spesso...

= = =
Prima di far ritorno al bosco, lascia in un angolino una scatola di cartone ben colorata sui toni del verde e con un nastro arricciato. Un etichetta incollata sul coperchio riporta la scritta "FRAGILE" (ma un abbraccio è fragile?) e più in piccolo "Per Digito"
= = =

Max ha detto...

il digito èscomparso,perso tra i suoi pensieri o perso nel lavoro??
Siamo qui tornaaaaaaaaa

pansy ha detto...

Concordo con quello che ti ha scritto Luce! :)

digito ergo sum ha detto...

@luce

già... questo è "l'obiettivo a tendere", ma mi sa che, per arrivare fin lì, ci vogliono scarpe ben comode...

@tony pannone

ahahahah, ribadisco... te sei un grande, te... ti abbraccio

@rita

sei una squisitezza. un abbraccio

@max

digito perso nel lavoro. hai mai visto il digito pensare? :-)

@pansy

allora concordo con quello che ho scritto a luce ;-)