25 agosto 2008

Cronaca di una monaca

Oh, a voi frega un casso ma, stanotte, stavo dormendo come un angio...ma.

Insomma, ero lì che russavo, un testicolo fuori dai boxer (eh, che figura amena...?). Ci avevo la bolla che usciva dal naso come nei cartoni animati giapponesi (si sta librando in voi, la voglia di scrivere poesie... la sento).

Squilla quel maledetto mobailfon (e nessuno mi dica "spegnilo". me lo dovevate dirmelo prima...). Guardo l'orologio. Una e 35. Fanculo. Rispondo: è una mia amica che è stata slargata dal manico.... ehm, è stata lasciata dal suo ragazzo. Piange...

Lei: "Digito G., questa volta mi faccio monaca"
Io: "Già... certo, tutte lesbiche..."
Lei: "Coglione... ho detto monaca, non Monica".
Io: "Ah."

35 commenti:

Anna ha detto...

E vabbè, dillo che sei un martire immolato sull'altare del'amicizia.
Ma sta cara amica non poteva aspettare un sei sette ore per darti la notizia. No, vero? :-)
E poi dille che la soluzione migliore in questi casi non è farsi membro del clero, ma farsi un membro del clero :-))

Tony Pannone ha detto...

Anna è la seconda volta che ti becco su una parte del corpo......... prima sul pisello del Silvio e poi sul membro del Clero.... in ogni caso sembra che miri come Mara....... scusami Anna se mi intrometto tra te e Digito che poi leggendo il titolo del post... sembra l'ultimo capolavoro di Bevilacqua......

CRONACA di una MONACA dopo un milione di copie vendute..... presto nei mgliori Cinema. bellissimo
capolavoro Digitiano.... un abbraccio.

desaparecida ha detto...

Mio cugino mi chiama H 3.35:
"sono disperato è da 3 h che l'aspetto ed ora l'ho appena vista scendere dalla moto di uno....ma allora è finita?che devo fare?"

"Ma sono le h 3 passate....ma scusa lei ti ha detto "ti mollo",nn risponde alle tue tel da 10 giorni...che caz.... di dubbi avevi sul fatto che fosse finita?"

"credevo lo facesse x farsi desiderare...e poi che c'hai..sei nervosa....ti ho svegliato?se nn dormi mai!!!"

"infatti avevo preso qlcosa x cercare di dormire,stanotte!"

"ah...sto malissimo...posso passare?sto davvero male..."

" !!%&°çç??***!?°*§....ma certo se stai malissimo...."

Una notte fantastica!
Ma mai qnto il giorno dopo(poche ore dopo) lui l'ho mandato a quel paese...ed io mi sono mandata a quel paese....andando a lavoro!

Ps=ti sei autoeliminato un blog?

PS 2= un bacio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Dai è prestissimo!!!! LOL!!!!

Va beh, non può neanche arrabbiarsi tanto a quell'ora se dormivi ci stava che fossi un attimo solo più rintronato LOL!

articolo21 ha detto...

Il dialogo sembra uscito da un film di Banfi degli anni settanta. Digito B movie. ahaha

Jean du Yacht ha detto...

1° Dormivi come un angioletto perchè eri in letto? Se dormivi sul sofà eri angiosofà? e l'angiologo dove dorme?.

2° Un testicolo fuori dai boxer: non ce l'avevi detto che avevi i boxer in casa, ma non sbavano un po' troppo?

3° Non è che la tua amica slargata dal manico doveva pulire la stanza, o la cucina, no eh? sicuro?
e tu non l'hai capito.

4° Quella Monica là, per caso, è di Monza?

5° DIG ti abbraccio, ma non come tu vorresti abbracciare Dyo...

Na Bruta Banda ha detto...

Digitino, ma come?! tu non sei sempre sveglio?

Comunque io preferirei farmi Monica che farmi monaca..

Un bacione!

M!KA ha detto...

Farmi monaca,no.
Farmi uno del clero,neanche.
Farmi Monica,neppure.
Magari farmi un paio di birre e guardare un bel film,sì..ovviamente dopo averti svegliato.. ma non all'una! avrei aspettato le 3, le 4......

Mat ha detto...

immagino che dopo tale conversazione tu nn abbia più preso sonno!

fabio r. ha detto...

qui nella verde umbria del sud il gioco di parole purtroppo non avrebbe molto senso: sai per noi guelfi/ghibellini - in dialetto o quasi - Monica e Monaca sono praticamente sinonimi!!!

digito ergo sum ha detto...

@anna dai capelli rossi

già... lo penso anche io. si vede che la telefonata, porella, era impellente... sul farsi un membro del clero mi astengo. anche perché suore "materassabili" ne ho viste solo due. ma in un film di tinto brass ;-)

@tony pannone

vero che anna, ultimamente, sembra un po' su di giri? che sia l'estate?

@desaparecida

sapessi, cara, quante volte mi è successo di ricevere telefonate nel cuore della notte o, più in generale, in momenti in cui i problemi, anche se ci fosse una soluzione, sono irrisolvibili... cosa vuoi farci, siamo condannati a prestare spalle che diventano umide... tra tutte le croci che si possono portare, forse questa è la meno pesante. ti abbraccio
ps: mi hanno "autoeliminato"...

@rockpoeta

eh, in genere a quell'ora sto ancora cenando ;-) ti assicuro che svegliarmi nel cuore della notte o parlarmi a mezzogiorno, mostro lo stesso grado di rimbambimento. dote naturale, eh. :-) un abbraccio. ah, il tuo commento al post precedente è un'autentica chicca che mi rende orgoglioso. grazie di cuore

@articolo 21

davvero? oddio che sfiga... non ho visto neppure una chiappa... ;-)

@jean du yacht

1. dove dorme l'angiologo non lo so, ho paura di scoprire dove dorme un'angiosperme

2. uno fuori dai boxer, l'altro fuori dal garage...

3. ci ho pensato anche io... ma visto che non me lo ha chiesto espressamente, ho glissato

4. la conosci anche tu??

5. ti abbraccio anche io. con la stessa stima. ma a te il sedere non lo tocco

tuo umile allievo. rocco ;-)

@na bruta banda

dormo durante i sorpassi...
siamo d'accordo. anche io preferisco farmi monica. quando la incontri, fammi un fischio ;-) (sorry, volevo dire una cosa simpatica, è uscita una ca__ta)

@m!ka

un'altra che vuole vedere i film con me??? oh, ma qui c'è nessuno che intende seriamente darmela??? anche in prestito, un noleggio, un leasing, chessò... :-)

@mat

immagini bene, caro mio... ma c'eri anche te? eri nascosto sotto il cuscino?? ;-) bentornato, vacanziero...

@fabio r.

mannaggia, se lo avREI saputo... :-) ho riletto i post delle tue vacanze, madonna... un'autentica figata. chissà come ti si sono ricaricate le pile... un abbraccio

Sara ha detto...

ahahahha digito mi sei mancato in queste vacanze asiatiche

Dressel1 ha detto...

La voglia di scrivere poesie non si è risvegliata, ma quella di sposarti cresce ogni giorno di più...

digito ergo sum ha detto...

@sara

bentornata! non dire bugie, che pure di non leggere il mio blog, sei andata dall'altra parte del pianeta... ah, uimen... ;-)

@dressel1

occorre fissare la data. a chi l'ha data? ;-)

no, a me non la da nessuno. promettono e basta. ma ovviamente, si accettano offerte. un abbraccio

Rick ha detto...

Ehehe! comunque è da persone importanti farsi svegliare tra le bave notturne per un racconto disperato. fa sentire vivi.
Un saluto, piacevole blog

Ricc

desaparecida ha detto...

Guarda le mie spalle stanno diventando qlle di una nuotatrice olimpionica....

Porca miseria....e chi cumminasti,ah?

Pipoca ha detto...

Gli amici son quelli che puoi chiamarli anche nel cuore della notte.

I miei hanno tutti il telefono spento, adesso hai imparato anche tu.

digito ergo sum ha detto...

@rick

grazie di essere passato. persone importanti? mah, secondo me è proprio da pistola. però mi faceva una tenerezza che...

@desaparecida

capisco e comprendo. che é raro. non capisco (ma forse comprendo) la frase finale che te lo sai, che io e il tedesco, d'accordo, non ci andiamo mica, neh. ;-) un abbraccio intenso e una carezza per la buona notte, tutta la notte.

@pipoca

gli amici sono quelli che puoi anche decidere di non chiamarli nel cuore della notte, proprio perché sei un amico.

eh, ma il telefono lo lascio sempre acceso perché con quel coso là, ci lavoro. eppoi, non si sa mai che, una volta, mi chiama qualcuna che mi dice "digito, c'ho voglia di te, vieni, corri, muoviti, non farmi aspettarti...". occhei, ci lavoro. punto. ;-)

nienteebasta ha detto...

Se mi dai il tuo numero, ti chiamo per ogni stronzata. Tipo, ieri notte un centopiedi è entrato in camera mia e non son più riuscito a dormire, anche dopo averlo drasticamente ucciso (si, l'ho fatto, faccio schifo).... .. .ti avrei chiamato preso dal terrore...

Ciao!

Piermatteo ha detto...

E il bello è che ieri hai scritto che SAREBBI MEGLIO CHE DORMISTI...
Sul più bello che ci riesci ti vengono a stracciare i maroni!!!
Questa è sfiga eh!!!

P.S. ma Monica... Chi è???

digito ergo sum ha detto...

@nienteebasta

va che son mille mila i bloggerstzt che c'han il mio numero. che se lo vuoi te lo do anche a te, il numero, neh. ma però non chiedermi di schiacciarti contro IL muro. ;-) un abbraccio. grandioso il tuo post, davvero.

@piermatteo

sfiga sfigona, direi...

monica è una ragazza strana che mi aspettava sotto casa, facendosi 400 e più chilometri per stare con me 10 minuti. cosa ci faccio alle donne, eh. ;-)

Oh, ma Pippo come sta? Ti va di tenerci al corrente e, soprattutto, appena possibile, di abbracciarlo anche da parte mia, che anche se non lo conosco, lo abbraccerei? Un abbraccio anche a te

desaparecida ha detto...

traduzione:

porca miseria e che cosa hai combinato,eh?

grazie x la carezza,mi fa piacere e ricambio ... con piacere! :)

Tanuccio ha detto...

Tutte uguali ste donne: prima lanciano il sasso e poi ritirano le truppe.

Pipoca ha detto...

Alla tua età, credi ancora che una donna ti possa chiamare nel cuore della notte per dirti io voglio te uomo, selvaggiamente...???

Ah, ah, ah. Come mi fai ridere.

E magari credi anche in babbo natale.
Ah, ah, ah.

Non lo fanno più nemmeno gli uomini, io è già da un po' che l'ho scoperto.

O.T. (che 'sta acronimo io non lo so che vuol dire) Che la prossima volta se c'hai bisogno di notte, invece che sul lago di Lugano che si fa amare come una donna, vai a Milano, che in un'altra canzone di Dalla (appunto) dice che è un po' prostituta, con le gambe aperte, magari ti va meglio, neh!

syd779 ha detto...

...cheppoi a ben vedere farsi monaca non vuol dire niente, vedi quella birichina di Monza.

P.S. la bolla che ti esce dalla narice é una perla!

Tu6Currau ha detto...

Congratulèscion... Ma dove le tiri fuori queste incredibili minchiate? Credo che passerò spesso a trovarti.
Un saluto.

S.B. ha detto...

ti devi far pagare. E di notte tariffa doppia :-)

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Grazie a te Digito per le tue parole bellissime sia qui che a risposta del mio commento al post precedente.

Un abbraccio sincero
Daniele

digito ergo sum ha detto...

@desaparecida

aaaah, adesso è chiaro. ma cosa ho combinato? ;-) un abbraccio

@tanuccio

se dovessero onorare tutte le promesse, rocco mi farebbe una pip... un baffo. ;-)

@pipoca

certo che ci credo. e credo anche a babbo natale. ma però a milano, mi sa che non ci vado, eh. che non si sa mai...

@syd779

d'accordissimo. che qua, poi, a guardare bene, fanno più sesso loro di me. che é facile, neh.

@tu6currau

cose che capitano... cosa vuoi che ti dica. sono un pistola "nature". la mia mamma mi lasciava sempre al supermercato mappoi, qualcuno, mi riportava sempre a casa ;-)

@s.b.

c'ho pensato anche io. pagamento in natura... oh, ancora congratulazioni. un abbraccio

@rockpoeta

sempre grazie a te, Daniele. il mio umile apprezzamento è in ogni caso sincero e strameritato. un abbraccio anche a te

*Shaina* ha detto...

Se non altro le avrai strappato un sorriso... :)

Ed è questo che ci vuole quando si è tristi...

ArabaFenice ha detto...

ma chiamano tutte te quando vogliono la spalla su cui ridere?;-)

lindöz ha detto...

no no non dirle di farsi monaca (e neanche monica) dille di chiamare me che ci voglio diventare leeeesbica sisisi

digito ergo sum ha detto...

@*shaina*

eh, una risata colossale... ;-)

@arabafenice

eh già, è questo il problema. chiamano e basta :-)

@lindöz & arabafenice

visto? piuttosto che darmela, si fanno lesbiche. cosa ci faccio alle donne? le pulizie, la spese, ci lavo i panni, ce li stendo e ce li asciugo ;-)

Gibilix ha detto...

Che poi io 'sta cosa dei cartoni giapponesi e la bolla dal naso non l'ho mai capita... ma so sempre così raffreddati? Strani, so strani...

digito ergo sum ha detto...

@gibilix

grazie di essere passato e di avere lasciato una traccia. certe cose, se non sei giapponese, non le puoi capire. infatti non le capisco neanche io. ma tant'è ;-)