19 settembre 2008

Servito e riverito e N (quella che ho dimenticato nel titolo del post precedente)

Dovete sapere che, per una serie di motivi, vivo in albergo. Occhei, ora lo sapete. Fatta...

L'altra notte un'amica si è fermata a dormire da me. Silenzio! Cazzo ridete cosa? Ho detto "si è fermata a DORMIRE", altrimenti avrei scritto... chessò... si è fermata da me per stirarmi le camicie... eccheccasso...

Quando ci siam svegliati (proprio perché stavamo dormendo, altrimenti avrei detto... chessò, quando ci siamo "inamidati"...) siamo andati a fare colazione.

Stamattina, quando mi son svegliato (perché stanotte mi son fermato a stirare le camicie, da solo, da me) ;-) sono andato a fare colazione e le signore dell'albergo mi hanno fatto trovare un tavolo apparecchiato bene bene, con sopra i fiori, le candele, e doppia colazione...

Non sono degli angeli, quelle signorette lì?

Si facessero i cazzi loro! ;-)

Un abbraccio, eh
Posta un commento